Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Terremoto a Londra, scossa vicino all’aeroporto di Gatwick: paura tra i cittadini

Immagine di copertina

La terra ha tremato vicino la città di Londra. Una scossa di magnitudo 3.7 è stata registrata oggi, mercoledì 27 febbraio, alle 3.40 locali del mattino con un epicentro a dieci miglia a ovest di Gatwick, dove si trova uno dei principali aeroporti della città.

Secondo quanto riportato dal British Geological Survey (BGS), la scossa è stata avvertita a Londra e nel West Sussex, dove ha generato allarme tra i cittadini.

Non sono stati segnalati danni ma l’evento ha destato sorprese, perché la città e la regione sono raramente colpita da scosse sismiche.

Stando a quanto riportato da media locali, alcuni cittadini avevano denunciato che piccole scosse si sarebbero verificate con “frequenza” a causa delle attività di estrazione di petrolio che avvengono nel sito di Horse Hill e Brockham, anche se nessun report ha sottolineato un nesso casuale tra le vibrazioni della terra e le attività di estrazione di materie prime.

Una testimone ascoltata dal Surrey Live ha raccontato di esseri svegliata nel cuore della notte: “Ci siamo svegliati alle tre di notte e pensavamo che si trattasse di un elicottero che stava volando basso sopra le nostre teste. Pensavamo di tornare subito a letto ma la casa intera stava tremando. È stato spaventoso”.

Un altro testimone ha raccontato al Mirror Online: “Il nostro armadio ha iniziato a tremare. Mio marito pensava si trattasse del passaggio di un treno. Era spaventata”.

“L’armadio, il letto e i vetri delle finestre stavano tremando. Ho subito scritto l’allarme su Facebook e ho capito che i miei amici e vicini stavano provando la stessa paura che sentivo io”, è un altro racconto.

L’ultima scossa era stata avvertita il giorno di San Valentino, lo scorso 19 febbraio, quando era stata registrata una magnitudo tra le 2.0. E una scossa di magnitudo 2.4 era stata avvertita il 14 febbraio.

L’aeroporto di Gatwick ha confermato la scossa della notte ma ha precisato che né le anormali attività lavorative né i voli sono stati interrotti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una storia horror? Vacanza-studio in Italia”, il tweet di Amanda Knox scatena le polemiche
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una storia horror? Vacanza-studio in Italia”, il tweet di Amanda Knox scatena le polemiche
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”
Esteri / Indonesiano positivo al Covid finge di essere la moglie e prende un aereo: scoperto durante il volo
Esteri / Come funziona il Green Pass all’estero: ecco i Paesi dove è obbligatorio e per quali attività
Esteri / Ombre cinesi sul G20 di Napoli: Pechino complica l'accordo sul clima
Esteri / “Chiedono il vaccino ma è troppo tardi”: il racconto del medico che cura i pazienti Covid non vaccinati