Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Decine di tentativi di suicidio nelle comunità indigene del Canada

Immagine di copertina

Dichiarato lo stato di emergenza: in una comunità di 2mila abitanti undici persone hanno tentato di togliersi la vita in un giorno

Una comunità indigena del nord del Canada ha dichiarato sabato 9 aprile lo stato di emergenza dopo che undici persone hanno tentato di suicidarsi in un solo giorno.

A marzo altre ventotto persone hanno provato a togliersi la vita e più di cento dallo scorso settembre. La più giovane è una bambina di undici anni.

Un’altra tribù di aborigeni del Canada, che vive nel Manitoba, ha chiesto aiuto a marzo dopo i sei suicidi avvenuti in due mesi e 140 tentati suicidio in due settimane.

La riserva di Attawapiskat First Nation è una comunità di duemila persone nella provincia dell’Ontario.

“È un incubo ricorrente che colpisce la nostra comunità ogni anno, soprattutto tra i più giovani e durante l’inverno”, si lamenta un membro del parlamento locale intervistato dalla Reuters.  

Sulla vicenda è intervenuto lo stesso premier Justin Trudeau, che ha definito la notizia “straziante”: “Continueremo a lavorare per migliorare le condizioni di vita delle tribù indigene, ha scritto su Twitter.

Il servizio sanitario ha inviato una task force di psicologi e assistenti sanitari.

Un abitante della comunità ha detto alla stampa canadese che l’epidemia è iniziata in autunno, quando una ragazza di 13 anni si è uccisa dopo un caso di bullismo a scuola ed è peggiorata con l’arrivo del rigido inverno e a causa dei problemi legati a alcol e droghe di molti membri della comunità.

Gli indigeni in Canada sono 1,4 milioni di persone, circa il 4 per cento della popolazione, vivono in una condizione di estrema povertà in zone remote del paese e hanno una speranza di vita al di sotto della media e un alto tasso di criminalità.

I problemi legati alle comunità indigene sono in primo piano nel dibattito sui media canadesi dopo che a gennaio un uomo armato di fucile a La Loche nel nord del Canada ha ucciso quattro persone.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Ho paura ma tornerò a studiare”: il coraggio di Arifa, la studentessa di 17 anni sopravvissuta alla strage di Kabul
Esteri / Spagna: folla in strada festeggia la prima notte senza stato di emergenza e coprifuoco | VIDEO
Esteri / Un pavone interrompe Draghi in conferenza stampa: il simpatico siparietto del premier | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Ho paura ma tornerò a studiare”: il coraggio di Arifa, la studentessa di 17 anni sopravvissuta alla strage di Kabul
Esteri / Spagna: folla in strada festeggia la prima notte senza stato di emergenza e coprifuoco | VIDEO
Esteri / Un pavone interrompe Draghi in conferenza stampa: il simpatico siparietto del premier | VIDEO
Esteri / Afghanistan, due esplosioni davanti a una scuola di Kabul: almeno 50 morti e 100 feriti
Esteri / Sadiq Khan è stato rieletto sindaco di Londra
Esteri / Brexit, provano a entrare nel Regno Unito: 30 cittadini italiani ed europei fermati e detenuti
Esteri / Hong Kong, viaggio nella città simbolo del nuovo mondo globale
Esteri / New York vuole offrire il vaccino Johnson&Johnson a tutti i turisti
Esteri / La città giapponese che ha speso i soldi del Recovery per costruire la statua di un calamaro gigante
Esteri / In Colombia la polizia spara su studenti e operai: oltre 30 morti e 800 arresti