Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il meeting di Davos è uno dei luoghi più ambiti per le escort

Immagine di copertina

Ogni anno ragazze provenienti da tutto il paese si recano a Davos in occasione del meeting per lavorare come escort

Circa 3.000 ospiti tra uomini politici, manager, scienziati, di cui circa l’80 per cento di sesso maschile, in un paese in cui la prostituzione è perfettamente legale e regolamentata rappresentano per una escort un’eccellente opportunità di lavoro. Così si presenta per le donne che svolgono questa professione il World Economic Forum che ogni anno si svolge a Davos, in Svizzera.

A riferirlo è l’agenzia di escort svizzera Megaescort, che ha riferito al giornale locale 20Minuten che le ragazze che lavorano con loro non vedono l’ora di andare a Davos, perché lì c’è lavoro per loro e possono quindi guadagnare molti soldi.

Tra le ragazze che hanno raggiunto Davos c’è la 25enne Amelie, che ha riferito sempre a 20Minuten che da quando è arrivata nella località montana all’inizio del meeting, non c’è un giorno in cui non abbia appuntamenti, in molti casi tenendone anche più di uno al giorno. La ragazza dice che le piace lavorare lì, perché si respira un’atmosfera speciale e perché si guadagna bene, visto che le prestazioni costano intorno ai 1.500 franchi svizzeri, pari a circa 1.200 euro.

Dice poi Amelie che molti uomini non mettono il sesso al centro dei loro incontri, ma danno molta importanza magari portarla a cena e scambiare due chiacchiere rilassati mangiando o bevendo una cosa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La foto di famiglia del deputato Usa tra albero di Natale e armi. È polemica
Esteri / Francia, scontri al primo comizio di Zemmour: il candidato di estrema destra afferrato al collo
Esteri / “La vaccinazione può proteggere da questo”, ospedale tedesco mostra tutti farmaci usati contro il Covid in terapia intensiva
Ti potrebbe interessare
Esteri / La foto di famiglia del deputato Usa tra albero di Natale e armi. È polemica
Esteri / Francia, scontri al primo comizio di Zemmour: il candidato di estrema destra afferrato al collo
Esteri / “La vaccinazione può proteggere da questo”, ospedale tedesco mostra tutti farmaci usati contro il Covid in terapia intensiva
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Esteri / Il canale della morte: il fotoreportage sulla strage nella Manica su TPI
Esteri / Papa Francesco: “La morte va accolta, non somministrata”
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”