Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Sventato attentato in Francia

Immagine di copertina

Arrestato un uomo sospettato di aver progettato un attacco armato imminente contro una o due chiese

Le autorità francesi hanno arrestato un uomo sospettato di aver progettato un attacco armato imminente contro una o due chiese in Francia, secondo quanto riferito dal ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve.

L’uomo, uno studente di informatica di 24 anni, è stato arrestato il 19 aprile nel XIII arrondissement di Parigi. Nell’operazione, è stata sequestrata una macchina, insieme a pistole, altre armi e giubbotti antiproiettile.

Una fonte del ministero dell’Interno ha detto che l’uomo è un cittadino algerino.

“Alcuni documenti dettagliati che sono stati rinvenuti lasciano stabilire senza ombra di dubbio che l’individuo stava progettando un attacco imminente, probabilmente contro una o due chiese,”  ha detto il ministro Cazeneuve.

La Francia ha intensificato la sorveglianza di potenziali aggressori da parte dei suoi servizi di intelligence e ha aumentato a circa 10mila il numero di soldati che pattugliano luoghi sensibili dopo che i militanti islamici hanno ucciso 17 persone nel mese di gennaio nell’attacco contro la redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo e un negozio di alimentari ebraico.

L’arresto avvenuto dopo che l’uomo ha chiamato l’ambulanza dopo essere rimasto ferito. Quando gli assistenti sanitari sono arrivati, hanno visto che la ferita era stata provocata da un colpo di pistola e hanno informato la polizia.

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass