Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:26
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Sudan: sospesi per 72 ore i negoziati tra esercito e opposizioni

Immagine di copertina
Credit: Mohamed el-Shahed / AFP

In Sudan i negoziati tra esercito e opposizioni volti alla composizione di un consiglio sovrano dopo il golpe militare dello scorso aprile sono stati sospesi per 72 ore.

Ad annunciarlo è stato il generale del governo sudanese Abdel Fattah al Burhan in una dichiarazione trasmessa in diretta dalla televisione di stato. 

“Abbiamo deciso di sospendere i negoziati per 72 ore per contribuire a creare un clima che consenta di concludere l’accordo”. Burhan ha poi chiesto che i manifestanti smantellino i posti di blocco di Khartoum e che la smettano di provocare le forze di sicurezza. 

Rashid al Sayid, portavoce dell’Alleanza dei partiti dell’opposizione sudanese, ha dichiarato: “Il consiglio militare ha sospeso i colloqui e ci ha chiesto di smantellare le barricate in alcune parti della capitale”.

Le parti ieri hanno raggiunto un accordo di transizione che prevede la composizione di un consiglio sovrano, che gestisca gli affari correnti del paese e conduca il Sudan alle elezioni.

I generali dell’esercito avevano inizialmente insistito per un periodo di transizione di due anni, mentre i leader della protesta volevano quattro anni. Alla fine si è raggiunto un’intesa per una transizione di tre anni.

Al centro della disputa tra le due parti ora c’è la formazione di questo consiglio sovrano con le autorità militare che vorrebbero fosse guidato dai militari, mentre i leader della protesta vogliono che sia a maggioranza civile.

Colpo di Stato in Sudan: dall’inizio delle proteste alla caduta del presidente Bashir

Chi è Omar al-Bashir, presidente del Sudan destituito da un colpo di Stato

La potenza iconica della foto di Alaa Salah, la 22enne diventa simbolo delle proteste in Sudan

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il flop degli Accordi di Abramo: affari d’oro sulla pelle dei palestinesi e niente pace
Esteri / Accordo da due miliardi di euro tra Italia e Francia per 700 missili Aster all’Ucraina
Esteri / Gerusalemme, nuovo attentato: 13enne spara e ferisce due persone, civili armati lo fermano | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il flop degli Accordi di Abramo: affari d’oro sulla pelle dei palestinesi e niente pace
Esteri / Accordo da due miliardi di euro tra Italia e Francia per 700 missili Aster all’Ucraina
Esteri / Gerusalemme, nuovo attentato: 13enne spara e ferisce due persone, civili armati lo fermano | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev lancia l’allarme: “La Russia prepara una grande offensiva per il 24 febbraio”
Esteri / Stati Uniti, giovane afroamericano pestato a morte da 5 agenti: il video shock
Esteri / Gerusalemme, sparatoria nei pressi di una sinagoga: 7 le vittime
Esteri / Soldato russo scappa dalla caserma e arriva in Lettonia: concesso asilo politico
Esteri / Orrore negli Usa: 19enne viene investita e uccisa da un’auto dopo uno stupro di gruppo
Esteri / Tragedia in Australia, bimba di 5 anni muore soffocata mentre mangia una merendina: la madre prova invano a salvarla
Esteri / Ladro entra in un appartamento ma si ubriaca e sviene: il proprietario lo ritrova sdraiato sul pavimento