Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il Sudan ha chiuso il confine con l’Eritrea bloccando l’accesso per i rifugiati

Immagine di copertina

Migliaia di eritrei, in fuga dalla crisi umanitaria del loro paese, fuggono attraverso il confine con il Sudan per raggiungere le coste settentrionali dell’Africa e cercare di arrivare in Europa

Il Sudan ha chiuso il proprio confine orientale con l’Eritrea, inviandovi le proprie truppe. La decisione è arrivata pochi giorni dopo la dichiarazione dello stato di emergenza nello stato di Kasala, che si trova in quell’area, avvenuta lo scorso 30 dicembre.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il governatore di Kasala ha emesso un decreto per la chiusura del confine a partire dalla notte del 5 gennaio, come riferito dall’agenzia giornalistica SUNA.

Nel decreto non è stata fornita la ragione ufficiale di tale chiusura, ma è verosimilmente legata alla decisione del presidente sudanese Omar al-Bashir di dichiarare lo stato d’emergenza nelle aree di Kasala e del Kordofan settentrionale per sei mesi a partire dallo scorso 30 dicembre.

I funzionari di Khartoum hanno detto che la decisione è stata presa per evitare il traffico illegale di armi tra l’Eritrea e il Sudan.

Dal 15 al 26 gennaio partecipa al TPI Journalism Workshop con i migliori giornalisti italiani. Scopri come

L’agenzia giornalistica AFP ha riportato la testimonianza di alcuni residenti dell’area, secondo cui centinaia di soldati sudanesi, veicoli militari e carri armati hanno attraversato nei giorni scorsi i villaggi dell’area per schierarsi lungo il confine con l’Eritrea.

Migliaia di eritrei, in fuga dalla crisi umanitaria del loro paese, fuggono illegalmente attraverso il confine con il Sudan, passando dallo stato di Kasala per raggiungere le coste settentrionali dell’Africa e cercare di arrivare in Europa attraversando il Mediterraneo.

Oltre al Kasala e al Kordofan settentrionale, in Sudan vige lo stato d’emergenza anche nelle regioni del Darfur, del Nilo Blu e del Kordofan meridionale.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla
Esteri / Taiwan prepara due esercitazioni di artiglieria. Si riducono operazioni della Cina, riprendono voli
Esteri / Zaporizhzhia, 40 razzi vicino alla centrale nucleare più grande d’Europa. Aiea: “Rischio di disastro”
Esteri / Raid israeliani su Gaza: sale a 32 il numero dei morti tra cui 6 bambini. Lapid: “Obiettivi raggiunti”
Esteri / Usa, Biden negativo al Covid: “Resterà in isolamento”
Esteri / Regno Unito, è morto Archie: i medici hanno staccato le macchine che lo tenevano in vita
Esteri / La tragedia dei “niños robados”: così 300mila bambini sono stati sottratti alle loro madri durante il franchismo