Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:53
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Stipendio doppio per Natale a 4.300 dipendenti, ma è un errore da 26 milioni

Immagine di copertina

Sono ben 4.300 i dipendenti di Axa Svizzera ad aver ricevuto lo stipendio di dicembre per due volte. Inizialmente hanno pensato a un generoso regalo di Natale da parte del colosso delle assicurazione.

Ma la gioia è durata pochi giorni: dai piani alti dell’azienda è infatti arrivata la notizia che il doppio accredito è stato un errore di gestione della contabilità con la banca.

Il risultato è che ora i dipendenti, molti dei quali – riposta la stampa svizzera – hanno già usato parte della somma ricevuta, saranno chiamati a scegliere se restituire la “parte eccedente” ricevuta sul proprio conto corrente o trattenerla come anticipo della paga di gennaio.

La notizia è riportata dal quotidiano svizzero Tages Anzeiger, che riporta l’imbarazzo dell’azienda. “Ovviamente abbiamo immediatamente scritto e contattato tutti i dipendenti del gruppo e ci siamo scusati per l’equivoco” ha spiegato il portavoce della compagnia, Lorenz Heinzer, contattato dal giornale svizzero.

La causa dell’errore, ha poi spiegato il portavoce, non dipende direttamente dall’azienda ma a un difetto nella gestione dei rapporti con la banca”.

La compagnia non ha confermato le cifre dell’errore, non volendo rendere noto l’ammontare dell’esborso per ovvi motivi legati alla quotazione in borsa del colosso delle assicurazioni, ma “considerato lo stipendio medio in Svizzera”, si legge nell’articolo, “e il numero dei dipendenti svizzeri del gruppo”, l’errore si dovrebbe aggirare intorno ai 26 milioni di euro.

“Non sono spiccioli” fanno notare dal giornale”. Ironica la risposta del portavoce di Axa: “C’è di peggio. La cosa buona è che tutti i dipendenti hanno ricevuto lo stipendio di dicembre ben prima dell’arrivo di Natale”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Ti potrebbe interessare
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Esteri / Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: almeno un morto. Le autorità: "Non uscite e tenete porte e finestre chiuse"
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid