Gli stati federali americani che non vogliono accogliere i rifugiati siriani

Arkansas, Texas, Alabama e Michigan hanno dichiarato che si rifiuteranno di accogliere i rifugiati siriani

Di TPI
Pubblicato il 16 Nov. 2015 alle 17:31 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:49
0
Immagine di copertina

Gli stati americani dell’Arkansas, del Texas, dell’Alabama e del Michigan non accoglieranno i rifugiati siriani.

Il governatore repubblicano dell’Arkansas Asa Hutchinson si è unito ai governatori degli altri tre stati americani – anch’essi repubblicani – nella decisione di rifiutare di accogliere i rifugiati siriani.

Il governatore del Texas Greg Abbott ha dichiarato che il suo stato non accetterà alcun rifugiato siriano in seguito agli attentati di Parigi.

“Chiedo che gli Stati Uniti agiscano all’unisono”, ha detto Abbot. “La sicurezza prima di tutto.”

In una lettera indirizzata a Obama, Abbott sollecita il presidente a sospendere qualsiasi piano di accoglienza dei rifugiati siriani negli Stati Uniti.

La Casa Bianca aveva dichiarato che gli Stati Uniti avrebbero accolto almeno 10mila rifugiati siriani nel corso del prossimo anno. Obama ha detto che Washington non lascerà che gli eventi di Parigi blocchino il piano d’accoglienza dei rifugiati.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.