Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Spari nella sede di Liberation

Immagine di copertina

Nella sede del giornale progressista francese un uomo ha aperto il fuoco ferendo gravemente un fotografo

Alle ore 10.15 di stamattina un uomo armato di fucile a pompa è entrato nella redazione del quotidiano francese “Liberation” e ha aperto il fuoco, colpendo al torace un fotografo ventisettenne, che ora è ricoverato in gravi condizioni.

Sul sito del giornale è possibile consultare gli ultimi aggiornamenti. Al momento si sa soltanto che l’aggressore è un uomo di circa 40 anni, con i capelli corti, fuggito prima che qualcuno riuscisse a bloccarlo.

Il direttore Nicolas Demorand, che ha convocato una conferenza stampa per le 18 di oggi, ha dichiarato «Siamo testimoni atterriti di un dramma. Quando si entra con un fucile dentro un giornale significa che la democrazia è in uno stato molto grave, quale che sia lo condizione mentale del colpevole. Se i giornali e i media in generale devono diventare dei bunker, c’è qualcosa che non funziona nella nostra società».

Tra i primi commenti quello dell’esponente del partito conservatore Ump, Julien Nicolaï, che ha scritto su Twitter: «Spari nei locali di Libération. I francesi sono esasperati dalla manipolazione mediatica?».

“Liberation” è un giornale di orientamento progressista e vicino al presidente Hollande.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nasce CRO Cyber Rights Organization con sede all’Aja: ai vertici due giovani italiane
Esteri / I proiettili usati per reprimere le manifestazioni in Iran sono prodotti da un’azienda italo-francese
Esteri / Uccide il compagno con una coltellata e rivela l’omicidio su Facebook cambiando lo status in “vedova”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nasce CRO Cyber Rights Organization con sede all’Aja: ai vertici due giovani italiane
Esteri / I proiettili usati per reprimere le manifestazioni in Iran sono prodotti da un’azienda italo-francese
Esteri / Uccide il compagno con una coltellata e rivela l’omicidio su Facebook cambiando lo status in “vedova”
Esteri / “Harry aspetta un figlio dalla sua amante”: lo scoop che fa tremare il principe
Esteri / Le artiste iraniane sfidano il regime mostrandosi senza velo
Esteri / Foto hot su Onlyfans: poliziotta di Scotland Yard sospesa dal servizio
Esteri / Spagna, la destra di Vox in piazza contro Sánchez: “Governa contro il popolo, dimissioni subito”
Esteri / Riportato in vita un virus intrappolato nel permafrost siberiano per 48.500 anni
Esteri / Guerra in Ucraina, la rivelazione del New York Times: “La Nato sta finendo armi e munizioni”
Esteri / Proteste in Cina, la Bbc denuncia l’arresto di un suo inviato: il giornalista Ed Lawrence