Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Sorelle di 10 e 13 anni violentate per anni dallo zio orco

Le due hanno scoperto di essere state entrambe vittime degli abusi del parente solamente dopo 6 anni

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 6 Ago. 2019 alle 09:15 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:44
0
Immagine di copertina

Sorelle di 10 e 13 anni violentate per anni dallo zio orco di 75 anni

Le ha violentate per anni, obbligandole al silenzio: è quanto successo a due sorelle di 10 e 13 anni, vittime dello zio orco di 75 anni.

L’inizio della vicenda risale al 2013 quando Lilly and Emily, due sorelle che all’epoca avevano rispettivamente 13 e 10 anni, vengono violentate per la prima volta dallo zio, Neil Bancroft, di 75 anni.

Dopo 6 anni di soprusi, però, una delle due ragazze, Lilly, ora 19enne, ha deciso di denunciare le violenze. Secondo quanto riportato da alcuni giornali inglesi, infatti, l’adolescente ha trovato il coraggio di denunciare lo zio quando ha scoperto che anche la sorella era vittima degli abusi sessuali del parente.

Le due, infatti, per paura e per vergogna, prima d’ora non si erano mai confessate le reciproche violenze subite.

“Odierò per sempre Neil per quello che ha fatto a me e a mia sorella – ha dichiarato Lilly – Non riuscirò mai a perdonarlo. Ho ancora gli incubi per quello che ha fatto. È un essere umano molto malato e merita di marcire all’inferno”.

Secondo quanto raccontato dalla sorella più grande, tutto ha avuto inizio 6 anni fa quando lo zio ha cominciato a inviarle dei messaggi in cui la definiva “sexy”. Dalle parole, però, il parente è presto passato ai fatti.

Mentre un giorno si vestiva in camera, infatti, lo zio è entrato e le ha messo una mano tra le gambe per poi abusare sessualmente di lei. “Da quel momento in poi non sono stata più la bambina spensierata” dichiara Lilly.

Gli abusi, poi, si sono ripetuti in diverse occasioni e per circa 6 anni. Quello che Lilly non sapeva, però, è che anche la sorella Emily era sottoposta alle violenze dello zio Neil.

Il giorno in cui Lilly ha compiuto 18 anni, ha scoperto la verità su Emily, la quale le ha confessato la verità. Le sorelle, così, hanno raccontato tutti ai genitori, che sono rimasti sconvolti per quello che il parente aveva fatto alle loro figlie.

Dopodiché hanno denunciato Neil, il quale, dopo essere stato arrestato, ha ammesso gli abusi nei confronti di Lilly ed Emily.

L’uomo è stato recentemente condannato a 6 anni di carcere.

“Emily e io siamo ancora traumatizzati – ha dichiarato Lilly – ed entrambe vediamo regolarmente un consulente. Ma sapere che Neil è in prigione ci fa sentire, per la prima volta da anni, più al sicuro”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.