Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Baghdad: migliaia di persone partecipano ai funerali del generale Soleimani al grido di “Morte all’America”

Nella Capitale irachena si stanno tenendo le esequie del generale iraniano ucciso dagli Usa e del suo principale luogotenente in Iraq

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 4 Gen. 2020 alle 09:36 Aggiornato il 4 Gen. 2020 alle 10:32
202
Immagine di copertina

Soleimani: a Baghdad i funerali del generale iraniano ucciso dagli Usa

Al grido di “morte all’America”, questa mattina, sabato 4 gennaio, migliaia di persone stanno partecipando a Baghdad ai funerali di Qassem Soleimani (qui il suo profilo), il generale iraniano ucciso dagli Usa nella notte del 3 gennaio.

Il corteo funebre sfila tra le vie del distretto di Kazimiya, dove si trova un santuario sciita.

Al termine del corteo, nella zona verde di Baghdad, è previsto un funerale nazionale ufficiale alla presenza del primo ministro iracheno e di molti altri leader.

Oltre alle esequie di Soleimani, si tengono anche i funerali di Abu Mehdi al-Mouhandis, suo principale luogotenente in Iraq.

I resti del generale iraniano, ucciso in un raid Usa all’aeroporto di Baghdad la notte del 3 gennaio 2020, saranno portati in Iran subito dopo la cerimonia dove, nella giornata di martedì 7 gennaio, si svolgeranno nuovi funerali nella città natale di Soleimani, a Kerman.

Su social network stanno circolando le prime immagini del corteo funebre, in cui si vedono diverse persone mentre accompagnano il feretro del generale al grido di slogan come “Morte all’America”.

Leggi anche:

Iraq, nuovo raid aereo degli Usa: “Ucciso un comandante delle milizie filo-Iran”

Iran, il generale Esmail Qaani nominato successore di Soleimani alla guida delle forze speciali Al Quds

Crisi Usa-Iran: dobbiamo aspettarci una guerra ora?

202
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.