Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La Turchia concede una nuova tregua di 150 ore per consentire l’evacuazione dei curdi dalla “safe zone” nel nord-est della Siria

Immagine di copertina
Credits: pixabay

Siria, la Turchia concede una nuova tregua di 150 ore per consentire l’evacuazione dei curdi

Il presidente della Turchia Erdogan e il leader del cremlino Vladimir Putin al termine del loro incontro a Sochi in Russia hanno siglato un memorandum d’intesa che prevede una nuova tregua di 150 ore nel nord-est della Siria in modo che i curdi riescano a completare l’evacuazione dalla safe zone.

L’accodo prevede che a partire dalle 12,00 di domani (ore 11 in Italia) la polizia militare russa e le guardie di frontiera siriane entrerino nell’area di confine tra Turchia e Russia per facilitare lo spostamento delle milizie curde.

Al termine delle 150 ore ci saranno dei pattugliamenti congiunti delle forze armate di Ankara e Mosca per verificare che sia stato mantenuto l’accordo.

Oggi alle 21 (ora italiana) sarebbe terminata la prima tregua di 5 giorni concordata da Turchia e Stati Uniti il 17 ottobre scorso con cui Erdogan si impegnava a cessare il fuoco a patto che i curdi iniziassero la ritirata da una “zona di sicurezza” di 30 chilometri al confine tra Siria e Turchia, a est del fiume Eufrate.

Siria, dopo l’incontro con Putin il presidente della Turchia Erdogan annuncia una nuova tregua di 150 ore per l’evacuazione dei curdi dalla Siria

Tutte le ultime notizie sulla guerra in Siria

Ti potrebbe interessare
Esteri / Spagna: folla in strada festeggia la prima notte senza stato di emergenza e coprifuoco | VIDEO
Esteri / Un pavone interrompe Draghi in conferenza stampa: il simpatico siparietto del premier | VIDEO
Esteri / Afghanistan, due esplosioni davanti a una scuola di Kabul: almeno 50 morti e 100 feriti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Spagna: folla in strada festeggia la prima notte senza stato di emergenza e coprifuoco | VIDEO
Esteri / Un pavone interrompe Draghi in conferenza stampa: il simpatico siparietto del premier | VIDEO
Esteri / Afghanistan, due esplosioni davanti a una scuola di Kabul: almeno 50 morti e 100 feriti
Esteri / Sadiq Khan è stato rieletto sindaco di Londra
Esteri / Brexit, provano a entrare nel Regno Unito: 30 cittadini italiani ed europei fermati e detenuti
Esteri / Hong Kong, viaggio nella città simbolo del nuovo mondo globale
Esteri / New York vuole offrire il vaccino Johnson&Johnson a tutti i turisti
Esteri / La città giapponese che ha speso i soldi del Recovery per costruire la statua di un calamaro gigante
Esteri / In Colombia la polizia spara su studenti e operai: oltre 30 morti e 800 arresti
Esteri / Sospensione brevetti vaccini, Ue spaccata: Italia e Francia a favore, Germania contro