Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Siria, Putin annuncia accordo con la Turchia su Idlib

Immagine di copertina
Putin e Erdogan Credits: Ansa

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha annunciato oggi, giovedì 5 marzo, di aver “raggiunto un accordo” con il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, sulla provincia di Idlib in Siria. L’accordo arriva dopo un colloquio a Mosca durato oltre cinque ore.  Si tratta di “un accordo di cessate il fuoco a Idlib dalla mezzanotte” e che “sarà monitorato dalle forze turche”.

Bisogna ricordare che quella di Idlib è la peggiore crisi del ventunesimo secolo. Ma cosa sta succedendo di preciso? Nella zona nord occidentale della Siria, sono in atto i combattimenti tra le forze governative di Assad, sostenute dalla Russia di Vladimir Putin, e le milizie ribelli appoggiate dalla Turchia di Recep Tayyip Erdoğan.

Gli scontri armati vanno avanti da tempo e si sono intensificati nelle ultime settimane. Ma soprattutto non risparmiano nessuno: anzi a pagarne maggiormente le conseguenze sono le donne e i bambini del Paese. Solo una settimana fa, in un solo giorno, almeno 22 soldati turchi sono rimasti uccisi in seguito ad alcuni raid aerei sulla città. Un bilancio che è all’ordine del giorno nella parte nord occidentale della Siria.

L’ultima strage di civili in ordine di tempo, invece, risale allo scorso 25 febbraio quando i bombardamenti hanno colpito aree densamente popolate sia la città di Idlib che quella di Mareet Misirin, provocando la morte di almeno 18 persone e il ferimento di almeno 185 feriti, di cui la metà erano donne e bambini. Secondo quanto riferito da Medici Senza Frontiere, almeno 66 dei feriti sono arrivate in ospedale in gravi condizioni: tra questi c’erano anche 14 bambini. Un vero e proprio attacco indiscriminato, documentato anche dalle terribili testimonianze audio, in cui medici e infermieri affermano: “Abbiamo ricevuto i corpi dei morti.

Leggi anche:

1. Siria, a Idlib è in atto la peggiore crisi umanitaria del 21esimo secolo, ma nessuno sembra interessarsene 2. Siria, il “gioco delle risate” inventato dal papà per distrarre la figlia dalle bombe | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”
Esteri / Indonesiano positivo al Covid finge di essere la moglie e prende un aereo: scoperto durante il volo
Esteri / Come funziona il Green Pass all’estero: ecco i Paesi dove è obbligatorio e per quali attività
Esteri / Ombre cinesi sul G20 di Napoli: Pechino complica l'accordo sul clima
Esteri / “Chiedono il vaccino ma è troppo tardi”: il racconto del medico che cura i pazienti Covid non vaccinati
Esteri / Ungheria, Orban sfida l'Ue: "Un referendum sulla legge anti-Lgbtq"
Esteri / Jeff Bezos ringrazia i dipendenti e i clienti Amazon: “Avete pagato il mio volo nello spazio”
Esteri / C'è anche Macron nella lista dei probabili spiati col software Pegasus