Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Siria, due esplosioni a Raqqa: almeno 10 morti

Immagine di copertina
(Credit foto: AFP PHOTO / STRINGER)

Siria, due esplosioni a Raqqa oggi: almeno 10 morti

Oggi sabato 1 giugno a Raqqa, in Siria, sono state avvertite due esplosioni che hanno causato la morte di almeno dieci persone.

I feriti sono 20.

È quanto riporta l’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Raqqa è una città siriana attualmente controllata dalle milizie curde, e per lungo tempo in passato capitale de-facto dell’Isis in Siria.

A che punto è la guerra in Siria dopo la sconfitta dell’Isis. Qui gli ultimi aggiornamenti – Qui tutte le ultime notizie

Sono trascorsi otto anni dall’inizio della guerra in Siria, ma la totale pacificazione dell’area sembra ancora lontana. Qual è la situazione a otto anni dallo scoppio della guerra e dopo la fine del Califfato? Siria guerra news: un riassunto

Io, combattente italiano al fianco dei curdi: “La guerra contro l’Isis non è finita”

Siria guerra | Isis

L’Isis è stato territorialmente sconfitto in Siria il 21 marzo 2019, con la caduta del villaggio di Baghouz, ma cellule dormienti continuano a rappresentare un pericolo tanto nell’area di Deir er Zor quanto in quella di Idlib.

A maggio fonti in loco hanno raccontato di miliziani dello Stato islamico che cercavano di infiltrarsi nell’area, dando vita a scontri con i qaedisti.

A fine aprile un’autobomba è esplosa a Jisr el Shugur, non lontano da Idlib, uccidendo 23 persone: si tratta solo di uno degli attacchi dei jihadisti in Siria dopo la sconfitta dello Stato islamico.

A ciò si aggiunge il ritorno di al Baghdadi, che dopo anni di latitanza il 29 aprile ha rilasciato un nuovo video in cui prometteva vendetta per la fine dell’Isis in Siria.

“Vi spiego come funziona Jinwar, il villaggio siriano di sole donne che vuole abbattere il patriarcato”
La storia di Rojava, società utopica curda al confine dei territori dell’Isis
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vaiolo delle scimmie, l’Oms avverte: “Quadro in rapida evoluzione”
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vaiolo delle scimmie, l’Oms avverte: “Quadro in rapida evoluzione”
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, telefonata tra i capi di Stato maggiore di Usa e Russia. Mosca: "Pronti per ripresa negoziati". Erdogan: no a Svezia e Finlandia nella Nato.
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”