Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 14:19
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Al Baghdadi è vivo: l’Isis rilascia un nuovo video del Califfo dopo 5 anni

Al Baghdadi Video Isis – L’Isis ha diffuso un nuovo video di Abu Bakr al-Baghdadi, leader dell’autoproclamato Stato islamico in Medio Oriente.

A diffondere il filmato è stato l’organo di propaganda video di Daesh: è la prima volta dal celebre sermone nella Grande Moschea di Mosul nel 2014 che vengono rilasciate informazioni su al-Baghdadi.

Isis, al-Baghdadi è vivo? Esce nuovo video dopo 5 anni dall’ultima apparizione

La notizia è stata confermata da Site, il sito che monitora il jihadismo sul web.

Al Baghdadi compare nel filmato con una barba lunga, appesantito, seduto a gambe incrociate e con un kalashnikov al suo fianco. Secondo quanto riportato da Site, il Califfo avrebbe riconosciuto la sconfitta dell’Isis a Baghouz, in Siria, e la caduta di tantissimi miliziani.

Il leader dello Stato islamico ha anche promesso vendetta per tutti i jihadisti morti e detenuti e ha invitato a “intensificare gli attacchi” in Mali e Burkina Faso “contro la Francia crociata e i suoi alleati”.

Nel suo discorso, il Califfo ha anche specificato che gli attentati in Sri Lanka nella domenica di Pasqua sono stati una vendetta per tutti i miliziani dell’Isis che hanno perso la vita.

Gli attentati in Sri Lanka e l’estremismo islamico nel sud-est asiatico: un fenomeno in espansione?

Nel filmato il leader dello Stato islamico si compiace anche per il “giuramento di fedeltà dei suoi seguaci in Burkina Faso e in Mali” e al comandante dell’Isis nell’Africa subsahariana, Adnan Abu al-Walid al-Sahrawi, chiede di “intensificare gli attacchi contro la Francia crociata e i suoi alleati”.

Negli ultimi anni al-Baghdadi è stato dato per morto diverse volte.

Il Califfato – Dopo anni di guerra, il Califfato creato da al-Baghdadi e dai miliziani dell’Isis in Medio Oriente è stato sconfitto territorialmente, come ammesso dal Califfo stesso.

Dopo essere stati cacciati dall’Iraq, i miliziani dell’Isis hanno continuano a resistere in Siria approfittando della guerra in corso nel paese, ma a fine marzo anche gli ultimi villaggi in mano ai miliziani sono stati ripresi dalle forze curdo-arabe delle Forze democratiche siriane.

Il Grande Buco Nero siriano e quelle 2mila persone interrate: cos’è successo negli ultimi giorni dell’Isis a Baghouz?

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”