Sri Lanka, Isis rivendica attentati

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 23 Apr. 2019 alle 12:55 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:12
0
Immagine di copertina
Credit: Chamila Karunarathne / Anadolu Agency / AFP

Sri Lanka Isis rivendica attentati – Il 23 aprile 2019 l’Isis ha rivendicato gli attentati che nella domenica di Pasqua hanno colpito la capitale dello Sri Lanka, Colombo. A dare la notizia l’agenzia stampa dello Stato islamico, Amaq.

Negli attacchi hanno perso la vita almeno 321 persone e altre 400 sono rimaste ferite.

>Attentati in Sri Lanka: oggi giornata di lutto nazionale

Nei giorni scorsi le autorità dello Sri Lanka avevano affermato che dietro gli attentati vi era un gruppo jihadista locale che “non ha agito da sola”, ma si sarebbe avvalso dell’aiuto di “una rete internazionale senza la quale questi attacchi non sarebbero riusciti”.

Il gruppo contro cui si sono concentrate le indagini è il National Thowheed Jamath (Ntj), un’associazione radicale musulmana poco nota e che sarebbe appunto l’ideatore degli attacchi.

Sempre nella giornata del 23 aprile il ministro della Difesa Ruwan Wijewardene, riferendo al Parlamento, ha affermato che gli attentati sarebbero una “rappresaglia” per la strage di musulmani avvenuta a Christchurch, in Nuova Zelanda.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.