Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Esplosioni Sri Lanka, colpite chiese e hotel: arrestati 13 sospetti

Immagine di copertina
Credit: by ISHARA S. KODIKARA / AFP

Pasqua di sangue in Sri Lanka: diverse esplosioni nella mattina del 21 aprile 2019 si sono registrate in cinque chiese e tre hotel nella capitale, Colombo, e in un’altra città del paese. Le vittime: oltre 200.

Una settima e un’ottava esplosione sono poi avvenute ore dopo nei sobborghi della capitale. Il ministro della Difesa ha fatto sapere che 13 sospetti sono stati arrestati nel corso delle indagini.

Il bilancio delle vittime continua intanto a salire: attorno alle 15 (ora italiana) le autorità dello Sri Lanka hanno dichiarato che 207 persone sono morte e più di 300 sono rimaste ferite. Tra le vittime ci sarebbero anche turisti stranieri.

> Cosa sappiamo finora

I luoghi colpiti – Le chiese colpite dagli attacchi sono Sant’Antonio a Colombo; San Sebastiano a Negombo (30 chilometri dalla capitale); una terza chiesa a Batticaloa (250 chilometri a est della capitale).

> Sri Lanka, le prime immagini dopo le esplosioni

Un’esplosione si è registrata anche a Katuwapitiya e un’altra a Katana, nell’ovest dello Sri Lanka. Sono stati colpiti anche lo Shangri-La Hotel e il Kingsbury Hotel a Colombo.

La reazioni del Governo – “Per favore restate in casa. Ci sono molte vittime, inclusi stranieri”: questo il messaggio pubblicato su Twitter dal ministro dello Sri Lanka per le Riforme economiche, Harsha de Silva.

Il ministro ha visitato alcuni dei luoghi attaccati dalle esplosioni verificatesi simultaneamente nel paese.

“Scene orribili, ho visto arti amputati sparsi dappertutto, le squadre di emergenza sono state inviate in tutti i luoghi. (…) Abbiamo portato molte vittime in ospedale, speriamo di aver salvato molte vite”, ha aggiunto il ministro.

L’allerta della polizia – Ad ora nessuno ha rivendicato gli attacchi, ma sette persone sono state fermate con l’accusa di aver preso parte agli attacchi terroristici avvenuti nel paese.

Poco dopo le esplosioni il primo ministro Ranil Wickremesinghe ha convocato il Consiglio di sicurezza, mentre il presidente Maithripala Sirisena ha parlato alla nazione e e invitato alla calma.

L’attacco non era del tutto inaspettato: dieci giorni fa il capo della polizia aveva messo in guardia contro possibili attentati kamikaze a “chiese di rilievo”. Almeno due dei sei attacchi della mattina sono stati effettivamente condotti da attentatori kamikaze.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, la Corte suprema cancella la sentenza sul diritto all’aborto
Esteri / Chiusa l’inchiesta Onu sulla morte della giornalista Shireen Abu Akleh: “Uccisa dalle forze israeliane”
Esteri / Usa, sentenza shock: la Corte suprema elimina altre restrizioni sul porto di pistole e fucili
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, la Corte suprema cancella la sentenza sul diritto all’aborto
Esteri / Chiusa l’inchiesta Onu sulla morte della giornalista Shireen Abu Akleh: “Uccisa dalle forze israeliane”
Esteri / Usa, sentenza shock: la Corte suprema elimina altre restrizioni sul porto di pistole e fucili
Esteri / ESCLUSIVO – Parla il dissidente turco Osman Kavala: “Erdogan e Putin sono simili, ma l’Ue non sbagli con il Sultano”
Cronaca / Malta, subisce un aborto spontaneo ma i medici si rifiutano di operarla: turista americana rischia la vita
Esteri / Exclusive: Erdogan is just like Putin but there’s no need to impose sanctions, Osman Kavala says
Esteri / Medvedev attacca i leader Ue: "Sono di basso livello, è chiaro a tutti che Draghi non è Berlusconi"
Esteri / Vanno al funerale con un furgone, intera famiglia distrutta in un incidente
Esteri / Guerra in Ucraina, via libera alla candidatura all'Ue per Kiev e la Moldavia. Cremlino: accettino tutte le richieste russe
Esteri / Brasile, una giudice ha negato l’aborto a una bambina di 11 anni vittima di stupro