Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:21
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

I devastanti effetti di un bombardamento turco contro civili in Siria: corpi maciullati e sangue

Immagine di copertina

Siria, l’esercito turco ha bombardato un convoglio di civili, tra cui giornalisti

Continuano gli attacchi in Siria, dove l’esercito turco nelle ultime ore ha bombardato un convoglio di civili, tra questi c’erano anche diversi giornalisti stranieri: il video delle immagini crude sta facendo il giro del web. Secondo le prime informazioni, si contano per ora 89 morti.

S&D

Come riferisce l’inviata di TPI Benedetta Argentieri, i giornalisti che viaggiavano sul convoglio sarebbero di nazionalità brasiliana, britannica e francese. Al momento è certa la morte di un giornalista curdo e di uno straniero. L’attacco sarebbe avvenuto tra Cizre e Serekaniye.

Intanto stanno facendo il giro del mondo le immagini drammatiche subito dopo l’attacco: in un video diffuso su Twitter e ripreso da diverse testate che stanno raccontando la resistenza turca, si vedono uomini a terra feriti, corpi maciullati, sangue e polvere.

Poco più di un minuto di riprese in cui si vedono uomini ricoperti di sangue chiedere aiuto e corpi riversi a terra senza vita. Nelle immagini si vede anche una donna accorrere in aiuto di uno dei sopravvissuti che prova a rialzarsi.

Le immagini crude sono state riprese anche dalla Anf News che sta monitorando la situazione minuto per minuto.

Attacco turco in Siria, continua l’offensiva contro i curdi nel Rojava, conquistata Tel Abyad
Chi sono i jihadisti vicini ad al Qaeda chiamati da Erdogan a combattere contro i curdi al fianco della Turchia
Siria, Maria Edgarda Marcucci a TPI: “I curdi sono più forti dell’esercito turco, perché sanno per cosa combattono”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Esteri / Gaza: oltre 34.260 morti dal 7 ottobre. Israele, media: "Il direttore dello Shin Bet e il capo di Stato maggiore dell'Idf in Egitto per discutere dell'offensiva a Rafah". Continuano gli scambi di colpi tra Tel Aviv e Hezbollah al confine con il Libano. L'Ue chiede indagine indipendente sulle fosse comuni a Khan Younis
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini