Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Candidato sindaco di Parigi in un video hot, si ritira il fedelissimo di Macron

Immagine di copertina
Benjamin Griveaux Credit: En Marche!

L'ex portavoce del governo è al centro di fughe di immagini porno e conversazioni private sui social

Candidato sindaco di Parigi in un video hot, si ritira il fedelissimo di Macron

Benjamin Griveaux, candidato voluto dal presidente francese, Emmanuel Macron, per la corsa a sindaco di Parigi si è ritirato ieri, giovedì 13 febbraio, dalla campagna dopo la pubblicazione di un suo video intimo e la fuga di immagini porno e conversazioni private sui social.

“Un sito Web e i social network hanno lanciato vili attacchi riguardanti la mia vita privata. La mia famiglia non lo merita. Nessuno dovrebbe mai essere sottoposto a tali abusi”, ha spiegato Griveaux.

Chi è il candidato di Macron

L’ex socialista, 42 anni, che aveva già lavorato con Dominique Strauss Khan, è un fedelissimo di Macron e di EnMarche!, fa parte della cosiddetta “banda dei Mormoni” che ha aiutato la vittoria del leader nel 2017.

Griveaux era poi stato nominato portavoce del governo, non sempre popolare: alcuni ricordano quando un gruppo di gilet gialli ha sfondato con un trattore la porta del suo ministero. In primavera aveva poi annunciato di voler correre a sindaco di Parigi, ottenendo la candidatura a scapito del matematico Cédric Villani, che ha poi deciso di presentarsi da solo in aperta dissidenza con l’apparato di En Marche.

La storia dei video hot

Le dimissioni di Griveaux sono uno shock per il movimento di Macron che, dopo essersi diviso nella scelta, ora non ha più un candidato a sindaco nella capitale e deve affrontare le elezioni tra poco più di un mese.

Non è ancora chiaro chi abbia postato le immagini porno che riguardano l’ex candidato. Un esponente di estrema destra, Joachim Son-Forget, aveva diffuso alcuni contenuti già ieri sera sul suo profilo Twitter dove il nome di Griveaux era rapidamente diventato tra i più seguiti. In poche ore la campagna sui social ha provocato una situazione insostenibile per Griveaux, sposato e con figli, che ha tra l’altro fatto della politica in favore delle famiglie una delle sue priorità in campagna elettorale.

Leggi anche:
Francia, cosa prevede la contestata riforma delle pensioni di Macron e perché è meglio di Quota 100
Francia paralizzata dagli scioperi contro la riforma delle pensioni, violenti scontri a Parigi tra black block e polizia
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento
Esteri / Dalla Francia a Israele: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”