Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Almeno sette morti e venti feriti in un attentato terroristico in Pakistan

Un ordigno esplosivo ha colpito un veicolo della polizia, al cui interno erano presenti 35 agenti. L'attentato è stato rivendicato dai talebani

Di Sara Ahmed
Pubblicato il 18 Ott. 2017 alle 16:19 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:47
0
Immagine di copertina

Un attentato suicida a Quetta, in Pakistan, ha ucciso sette persone e ferito più di venti civili, come riporta Reuters.

Un ordigno esplosivo ha colpito una camionetta della polizia, al cui interno erano presenti 35 agenti che stavano pattugliando la centrale di Saryab Road.

Abdur Razzaq Cheema, capo della polizia, ha dichiarato che sono stati uccisi cinque poliziotti e due persone che si trovavano nei pressi del luogo dell’esplosione. Otto dei civili rimasti feriti sono ora ricoverati in condizioni gravi.

I talebani della fazione Tehrek-e-Taliban hanno rivendicato l’attentato.

Il capo della polizia provinciale, Ayub Qureshi, ha dichiarato che in un’altra zona della città di Quetta, quasi contemporaneamente all’attentato suicida, un commando ha sparato a un ispettore della squadra antiterrorismo uccidendolo sul colpo. Questo secondo attentato non è stato ancora rivendicato.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.