Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Il Senato statunitense ha confermato la nomina alla Corte Suprema di Gorsuch

Il giudice è stato indicato da Trump. I democratici avevano bocciato la sua conferma il 6 aprile, costringendo i repubblicani a ricorrere all'opzione nucleare

Di TPI
Pubblicato il 7 Apr. 2017 alle 17:53 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:25
0
Immagine di copertina

Il Senato statunitense ha votato venerdì 7 aprile la conferma del giudice Neil Gorsuch indicato dal presidente Donald Trump per la Corte Suprema. I voti a favore di Gorsuch sono stati 54.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il 6 aprile i democratici si erano opposti alla nomina di Gorsuch che non ha ottenuto la maggioranza di 60 voti (su 100) necessari per la conferma. I repubblicani hanno quindi deciso di ricorrere alla cosiddetta opzione nucleare, una misura che permette di abbassare la soglia di voti necessari per la nomina a 51.

— LEGGI ANCHE: Cosa è l’opzione nucleare e chi è Neil Gorsuch

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.