Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Si mette un pitone al collo per fare un selfie: l’animale tenta di strangolarlo

Immagine di copertina
Credit: Afp

Momenti di tensione per una guardia forestale indiana che stava per essere soffocata da un pitone mentre tentava di scattarsi un selfie con l'enorme animale al collo

Momenti di tensione per una guardia forestale indiana che stava per essere soffocata da un pitone mentre tentava di scattarsi un selfie con l’enorme animale al collo.

Sanjay Dutta, questo il nome dell’ufficiale forestale, il 17 giugno 2018 era stato chiamato a gran voce dagli abitanti di una cittadina nel Bengala occidentale che avevano visto un pitone di 40 chili mentre era intento a ingoiare una capra.

Dopo aver salvato la capra, invece di rinchiudere il pitone, Dutta ha pensato bene di avvolgerselo intorno al collo per posare per un selfie con gli abitanti del villaggio.

Ma presto intorno al ranger è cominciato a diffondersi il panico.

Il pitone gigante, infatti, ha cominciato a stringere il collo di Dutta, che ha dovuto lottare non poco per liberarsi dalla morsa dell’animale, evitando che lo strangolasse.

Dutta, una volta scampato il pericolo, si è allontanato con il collo arrossato e alquanto spaventato.

Il pitone indiano è una specie non velenosa, ma può uccidere rapidamente la preda costringendo il flusso di sangue e può crescere fino ad arrivare alla lunghezza di 10 metri.

Il dipartimento forestale del Bengala Occidentale ha aperto un’inchiesta ufficiale sulla condotta del ranger e sulla violazione dei protocolli di sicurezza.

Dutta si è difeso e ha detto che voleva solo salvare il rettile dagli abitanti del villaggio che si stavano preparando a prenderlo a bastonate per ucciderlo.

“Il mio primo istinto è stato quello di salvare il serpente, l’ho portato sulle mie spalle e gli ho tenuto bene la bocca”, ha detto Dutta all’AFP.

Quando il pitone ha cominciato a stringere la presa, “non ho avuto paura nemmeno per un momento, perché se mi fossi fatto prendere dal panico, sarebbe potuto essere fatale”, ha raccontato la guardia forestale.

Dutta ha anche aggiunto di non avere con sé nessun borsone o gabbia per chiudere e trasportare il serpente, ed ha quindi dovuto portarlo nella sua auto per poi liberarlo in natura in un luogo isolato.

Ecco il video che mostra il tentativo del pitone di strangolare la guardia forestale:

Leggi anche: Una donna in Indonesia è stata mangiata da un pitone

Ti potrebbe interessare
Esteri / New York, fattorino accoltellato mentre è in bici termina la consegna prima di andare in ospedale
Esteri / L’Afghanistan è senza vaccini, e i bambini pagano il prezzo dell’egoismo dei paesi ricchi
Esteri / “Pipistrelli vivi in gabbia”: il video che smentisce l’Oms | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / New York, fattorino accoltellato mentre è in bici termina la consegna prima di andare in ospedale
Esteri / L’Afghanistan è senza vaccini, e i bambini pagano il prezzo dell’egoismo dei paesi ricchi
Esteri / “Pipistrelli vivi in gabbia”: il video che smentisce l’Oms | VIDEO
Esteri / “L’Ultimo G7”. La Cina irride l’Occidente, tranne l’Italia: “Lupo che resiste agli Usa”
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid