Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Scontri in una prigione brasiliana tra bande rivali: 25 morti

Immagine di copertina

Sette dei morti sono stati decapitati e altri bruciati vivi, ha detto un funzionario di polizia locale. Lo scontro è avvenuto a Boa Vista durante l'orario di visita

Almeno 25 detenuti sono rimasti uccisi in uno scontro tra due fazioni rivali avvenuto in una prigione particolarmente affollata nel nord del Brasile. 

Sette dei detenuti uccisi sono stati decapitati e altri bruciati vivi, ha detto un funzionario di polizia locale. Lo scontro è avvenuto nel carcere di Boa Vista, la capitale dello stato del Roraima, durante l’orario di visita.

Circa cento visitatori sono stati presi in ostaggio durante i disordini e successivamente liberati grazie all’intervento di una task force della polizia. La rivolta è iniziata quando alcuni detenuti hanno fatto irruzione in un’area del carcere in cui erano tenuti i membri di una banda criminale rivale, ha spiegato il capitano Falkner Ferreira. 

I prigionieri erano armati di coltelli e bastoni di legno, ha raccontato un testimone. La prigione brasiliana, che ha una capacità di 740 posti, ospita al momento circa 1.400 detenuti.

Il Brasile è il quarto paese al mondo per numero di detenuti, che ammonta a circa 600mila. Secondo gli analisti, molte carceri sono sovraffollate e gestite da potenti bande criminali.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Esteri / Nonna si tatua tutto il corpo (tranne il viso): “Orgogliosa di essere una tela vivente”
Esteri / Stati Uniti, abbattuto il pallone-spia cinese. La Difesa: “Sorvegliava siti strategici”
Esteri / La svolta autoritaria di Netanyahu rischia di trasformare Israele in una democratura
Esteri / Dal gas ai fertilizzanti: così la guerra di Putin sconfina nel Sahara
Esteri / Ucraina, Corea, Taiwan, Africa, Medio Oriente: ecco tutte le guerre di cui dovremo preoccuparci nel 2023
Esteri / In Ucraina la strada verso l’escalation è lastricata di armi (di S. Mentana)
Esteri / Furto a luci rosse in Spagna: rubati sex toys placcati in oro 24 carati