Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:29
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Scontri tra gruppi jihadisti, decine di morti nella provincia di Idlib in Siria

Immagine di copertina

La battaglia si è svolta tra il gruppo Tahrir al-Sham, ex affiliato ad al-Qaeda, e Jund al-Aqsa, ritenuto vicino all'Isis

Decine di combattenti sono morti negli scontri tra due fazioni jihadiste rivali nel nord della Siria, secondo quanto riportato dall’Osservatorio siriano per i diritti umani. Si è trattato, secondo il report, di uno scontro per il controllo della provincia di Idlib.

La battaglia si è svolta tra il gruppo Tahrir al-Sham, ex affiliato ad al-Qaeda, e Jund al-Aqsa, ritenuto vicino all’Isis. Secondo l’Osservatorio e secondo un comandante dei ribelli, le persone morte negli scontri cominciati lunedì 13 febbraio 2017, sono circa 70.

Le lotte tra fazioni di estremisti islamici si svolgono dall’inizio della guerra civile siriana nel 2011. La provincia di Idlib, nella parte nordoccidentale della Siria, si trova da tempo sotto il controllo dei gruppi jihadisti. 

Alla fine di gennaio 2017 si sono registrati vari scontri tra il gruppo Ahrar al-Sham e Jabhat Fateh al-Sham, ora ribattezzato Tahrir al-Sham e composto da un’alleanza di gruppi jihadisti.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”
Esteri / Incendio in Spagna: migliaia di persone in fuga dalle fiamme vicino alla Costa del Sol
Esteri / Patrick Zaki, prima udienza del processo a suo carico
Esteri / L'Inghilterra ci ripensa: niente Green pass per entrare nei locali o agli eventi