Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Nuovi scontri in Birmania tra buddisti e minoranza rohingya

Immagine di copertina

Almeno 4 soldati sono stati uccisi nel terzo giorno di scontri nello stato di Rakhine. I soldati sono stati attaccati da 300 uomini armati di pistole, spade e coltelli

Almeno quattro soldati sono stati uccisi nel terzo giorno di scontri nello stato di Rakhine in Birmania. I media statali hanno riferito che i soldati sono stati attaccati da 300 uomini armati di pistole, spade e coltelli. Nove agenti di polizia sono stati uccisi in attacchi coordinati durante il fine settimana lungo tutto il confine con il Bangladesh.

A Rakhine la situazione è tesa a causa delle tensioni tra buddisti e musulmani della minoranza rohingya. Non è ancora del tutto chiaro chi ci sia dietro questa forza armata di recente attiva nel Rakhine, ma la minoranza rohingya è stata incolpata degli attacchi. I giornalisti non sono ammessi nella zona. 

Nel 2012, lo stato di Rakhine era stato teatro di pesanti scontri in cui avevano perso la vita almeno 100 persone e costretto migliaia di rohingya a cercare rifugio in vari campi profughi, dove molti ancora vivono.

I rohingya sono discendenti degli antichi mercanti arabi e abitano in Birmania da generazioni.

Ma la maggioranza buddista del paese sostiene che essi siano migranti bangladesi e quindi è stata negata loro la cittadinanza birmana da parte del governo.

In questi ultimi giorni di scontri le truppe hanno trovato anche sette cadaveri, riferiscono media di stato. Testimoni hanno detto alla Bbc che i corpi sono stati trovati in una fossa comune. L’Onu ha espresso “profonda preoccupazione” e ha chiesto a tutte le parti di “esercitare la massima moderazione”.

“In questa delicata congiuntura, le comunità locali a tutti i livelli devono rifiutare di essere provocate da questi incidenti e i loro leader devono lavorare attivamente per prevenire l’incitamento all’odio reciproco tra buddisti e comunità musulmane”, ha detto il consigliere speciale delle Nazioni Unite per la Birmania, Vijay Nambiar, in un comunicato.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa
Esteri / Israele presta ai palestinesi oltre un milione di vaccini Pfizer in scadenza
Esteri / Schiavitù infantile, Corte Suprema Usa blocca causa contro i giganti del cioccolato
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”