Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Lo sciopero della metro di Londra che ha lasciato milioni di pendolari nel caos

Immagine di copertina

Due delle organizzazioni sindacali di settore hanno indetto la protesta per chiedere una stabilizzazione dei contratti dei lavoratori precari

Uno sciopero di 24 ore nei trasporti urbani di Londra ha lasciato a piedi milioni di pendolari britannici che come ogni mattina si recavano a lavoro.

Chiuse numerose stazioni della London Underground che hanno costretto i londinesi a preferire mezzi alternativi di locomozione: c’è chi ha deciso di prendere i taxi, c’è chi ha optato per gli autobus che con difficoltà sono riusciti a sostenere il flusso di persone e c’è chi ha dovuto arrangiarsi a piedi.

Rmt e Transport Salaried Staffs Association (Tssa), due delle organizzazioni sindacali di settore, hanno indetto la protesta per chiedere una stabilizzazione dei contratti i lavoratori precari. I membri del sistema di trasporto ferroviario, marittimo e dell’unione dei trasporti, stanno conducendo una lunga battaglia per la chiusura delle biglietterie e i tagli al personale.

I lavoratori hanno rifiutato un’offerta pervenuta dal Transport for London, nonché l’appello dal sindaco Sadiq Khan di annullare lo sciopero.

Secondo i sindacati sono stati tagliati oltre 800 posti di lavoro e molte biglietterie sono state chiuse, costringendo i viaggiatori a lunghe file alle macchinette.

In base a quanto riportato dal quotidiano britannico Telegraph, il sindaco di Londra ha detto che lo “sciopero era inutile e dannoso per pendolari, turisti e personale TfL”. 

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio