Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

D-day: le celebrazioni con Trump e i leader mondiali a 75 anni dallo sbarco in Normandia

Immagine di copertina

Sbarco Normandia Trump | D-day | Celebrazioni | Macron 

Sbarco in Normandia Trump – Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump parteciperà alle cerimonie per celebrare il 75esimo anniversario dello sbarco del D-Day in Normandia che ha infranto la presa della Germania nazista sulla Francia.

Sbarco Normandia Trump | I leader | L’agenda

Dopo le celebrazioni di ieri in Gran Bretagna, la Francia commemora oggi il 75/o anniversario del D-Day, lo sbarco alleato sulle spiagge della Normandia durante la Seconda Guerra Mondiale, in presenza di leader mondiali come il presidente Usa Donald Trump o la premier britannica uscente, Theresa May, e numerosi veterani centenari.

Il presidente francese Emmanuel Macron, la premier uscente britannica Theresa May e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump prendono parte oggi in Francia alla seconda giornata della 75esima commemorazione del D-day, lo sbarco delle truppe statunitensi in Normandia che dette l’avvio alla fine del dominio del regime nazional-socialista.

Sbarco Normandia Trump | Il memoriale

May e Macron inaugurano un memoriale dei soldati britannici morti in Normandia nell’estate del 1944 a Ver-sur-mer.

La premier britannica ha partecipato poi con il principe del Galles e la duchessa di Cornwell ad una cerimonia religiosa a Bayeux, la prima città francese liberata, mentre oggi Macron accompagnerà Trump al cimitero militare statunitense a Omaha Beach, a Colleville-sur-mer.

Al cimitero Usa di Omaha Beach, a Colleville-sur-Mer, sono attese 12.000 persone. Intanto, Macron e Theresa May hanno svelato insieme una prima pietra del futuro memoriale ai militari britannici a Ver-Sur-Mer, nel dipartimento di Calvados, dove oggi splende un sole radioso. May non ha fatto alcuna allusione al sua imminente addio alla guida del governo ma ha reso omaggio al “coraggio” e alla “devozione” dei 156.000 soldati, di cui 83.000 del Regno Unito e del Comonwealth, che parteciparono allo Sbarco per liberare l’Europa dal nazifascismo.

Esprimendosi brevemente in inglese, Macron ha ribadito la solidità dei “legami singolari” tra la Francia e il Regno Unito, nonostante la prospettiva della Brexit: “Whatever it takes, we will always stand together because it’s our common destiny”, “Qualsiasi cosa succeda, saremo sempre fianco a fianco perché è il nostro destino comune”, ha detto, esprimendo tutta la sua “amicizia” a Theresa May. “Lavorare insieme è stato un piacere”.

Sbarco in Normandia Trump | Regno Unito

Oggi 6 giugno Donald Trump incontrerà Macron in Francia, ma le celebrazioni per il D-day sono già iniziate ieri.

A Portsmouth si ricorda  il più grande assalto anfibio della storia, lo sbarco in Normandia, dove morirono 4.400 soldati in un solo giorno. Il presidente Usa partecipa con la regina e 300 veterani. I più giovani dei veterani che partecipano hanno adesso circa 90 anni.

Presenti anche Theresa May, il premier del Canada Justin Trudeau, il presidente francese Macron e la cancelliera Angela Merkel.

Mercoledì 5 giugno erano presenti anche la premier britannica Theresa May, il premier del Canada Justin Trudeau, il presidente francese Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Questa è per Trump l’ultima tappa della visita di Stato di tre giorni nel Regno Unito.

trump londra accordo commerciale
Theresa May e Donald Trump

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SULLA VISITA DI TRUMP A LONDRA

Sbarco Normandia Trump | Portsmouth

I leader del mondo occidentale radunati attorno a una regina di 93 anni per rendere forse l’ultimo tributo, in piedi e con gli occhi lucidi, ai titani superstiti ormai ultranovantenni del D-Day.

Si è chiusa così la visita di Stato nel Regno Unito di Donald Trump, il presidente-tycoon che per qualche ora ha dovuto cedere la prima fila del proscenio, ma ha suggellato in gloria una tre giorni da archiviare nella sua ottica sicuramente come un successo: segnato dal tappeto rosso che un governo britannico in piena transizione gli ha concesso aggrappandosi alla sua sponda per il dopo Brexit e ai fasti d’immagine dell’accoglienza in pompa magna del protocollo regale di casa Windsor (qui tutto sulla visita di Trump a Londra).

C’era tutto l’occidente ieri a Portsmouth, nel sud del Regno Unito, per le celebrazioni del settantacinquesimo anniversario del D-day, lo sbarco in Normandia delle forze alleate che liberarono l’Europa dal nazismo.

A ricordare questo momento, c’è la memoria degli instancabili veterani.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole