Coronavirus:
positivi 80.572
deceduti 13.155
guariti 16.847

Boston, San Francisco, Berlino, Parigi: le sardine in Europa e nel mondo. Tutte le manifestazioni

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 25 Nov. 2019 alle 16:09 Aggiornato il 25 Nov. 2019 alle 17:07
16k
Immagine di copertina

Le sardine invadono l’Europa e il mondo: tutte le manifestazioni

Dopo aver invaso moltissime piazze d’Italia come Bologna, Rimini, Torino, Reggio Emilia, le sardine varcano le Alpi e si danno appuntamento nelle grandi città non solo d’Europa, ma del mondo. Ecco tutte le manifestazioni delle sardine.

Olanda

Sabato 30 novembre primo appuntamento ad Amsterdam, ore 15.00 a Dam Square.

“Siamo aringhe olandesi contro la deriva populista della politica italiana e contro la diffusione di idee sovraniste e razziste a livello europeo. Siamo un gruppo spontaneo apartitico! Unisciti anche tu e nuotiamo insieme nei canali olandesi per promuovere l’arte, a partecipazione e la non violenza come antidoti al populismo!”. Questo lo slogan della manifestazione.

I flash mob nelle grandi città

L’idea aspetta solo la conferma ufficiale, ma si fa sempre più realistica la possibilità di un mega flash mob il 14 dicembre in contemporanea con Roma nelle città di Dublino, Londra, Amsterdam, Berlino, Parigi, San Francisco e Boston.
Se confermato, il flash mob coinvolgerebbe ben 8 città tra Europa e Stati Uniti: un evento unico e indimenticabile.

Come hanno spiegato a TPI le sardine di Amsterdam, l’intento è quello di fare rete e creare connessioni in tutta Europa. E sembra che questa idea stia prendendo corpo sul serio superando anche l’Oceano.

Domenica 24 novembre, in una fredda e piovosa New York, oltre cento persone si sono riunite a Washington Square Park. “L’Italia non si lega”, e neanche gli italiani a New York. Sono italiani emigrati a New York e sono scesi in piazza per manifestare per una politica che dia importanza ai valori fondamentali della pace, dell’integrazione, dei diritti umani, anche nel loro Paese di origine.

Italia

Oggi, 25 novembre 2019, alle ore 19 le Sardine scenderanno in piazza a Parma al grido di “Parma non si lega”. Una manifestazione che fa seguito a quelle già andate in scena in altre città emiliane come Bologna, Reggio Emilia, Modena e Rimini. TPI sarà presente in piazza Duomo a Parma da dove trasmetterà una diretta video streaming con interviste ai protagonisti.

A Roma la manifestazione era attesa per il 21 dicembre in Piazza del Popolo ma intorno alle 15,00 del 19 novembre l’evento Facebook è stato rimosso.

Il 25 novembre le sardine arriveranno a Parma in piazza Duomo dove per le 19 è prevista una nuova protesta. A Milano, il primo dicembre, le sardine si ritroveranno in piazza Duomo e sarà inevitabile il confronto con la prova di forza di Matteo Salvini, lo scorso 18 maggio.

Leggi anche:

Le sardine arrivano anche a New York: tutte le manifestazioni all’estero

Dopo Bologna 7mila sardine “anti-Salvini” affollano la piazza di Modena

Bologna, l’organizzatore delle sardine a TPI: “15mila persone più forti di Salvini”

“Ho visto le sardine di Bologna e ho deciso di fare lo stesso a Modena: in piazza contro l’odio di Salvini”

Nessuno tocchi le sardine: il loro “No” può salvare la sinistra in Italia

16k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.