Me
HomePolitica

Dopo Bologna 7mila sardine “anti-Salvini” affollano la piazza di Modena

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 18 Nov. 2019 alle 19:32 Aggiornato il 18 Nov. 2019 alle 20:40
Immagine di copertina

Dopo Bologna il popolo delle Sardine affolla la piazza di Modena

Dopo la manifestazione di piazza Maggiore a Bologna, oggi 18 novembre il “popolo delle sardine” affolla anche la piazza di Modena per protestare contro il leader della Lega Matteo Salvini. Secondo le prime stime in piazza ci sono già 7mila persone. I manifestanti, sotto gli ombrelli aperti, hanno intonato “Bella Ciao” e ripetuto in coro lo slogan della manifestazione: “Modena non si lega”.

La manifestazione ha avuto inizio alle 19.00 in Piazza Grande. Inizialmente il luogo della protesta doveva essere piazza Mazzini, ma oggi il numero degli interessati e dei partecipanti all’evento Facebook è cresciuto esponenzialmente e gli organizzatori hanno deciso di spostarsi in una piazza più grande.

sardine lega salvini
La locandina della manifestazione delle sardine a Modena

La protesta avrebbe dovuto svolgersi in concomitanza con il comizio di Salvini ma il comizio del leader leghista è stato annullato. Salvini doveva infatti recarsi a Modena nell’ambito del suo tour politico in Emilia Romagna per mostrare il suo appoggio alla candidatura di Lucia Borgonzoni alla Regione nelle prossime elezioni del 26 gennaio 2020.

Lega a Bologna, oltre 13mila persone in piazza Maggiore per protestare contro la campagna elettorale di Salvini

“La manifestazione è nata dal basso e vuole arrivare in alto. Quando abbiamo visto quella piazza così piena a Bologna ci siamo detti: perché non provare a replicarla a Modena? Il mattino di venerdì abbiamo creato l’evento su Facebook, che ha riscosso subito un successo inaspettato”, ha spiegato a TPI Jamal Hussein, uno degli organizzatori dell’evento.

Mercoledì 20 novembre le sardine invaderanno Perugia e a fine mese saranno a Firenze in contemporanea con i comizi di Matteo Salvini.

Salvini: “Una delle sardine di Modena invocava il mio omicidio e mi raffigurava a testa in giù”

“Ho visto le sardine di Bologna e ho deciso di fare lo stesso a Modena: in piazza contro l’odio di Salvini”

Le sardine di Modena costrette a cambiare piazza contro Salvini: “Grande affluenza, siamo in troppi”