Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Due detenuti sono evasi dal carcere di San Marino: ricerche anche in Italia

Immagine di copertina
Le foto segnaletiche dei due evasi

Domenica 19 agosto, intorno alle ore 14,30, due detenuti sono evasi dal carcere dei Cappuccini di San Marino e ora sono ricercati nel Riminese e nel Pesarese.

I due, dopo una una colluttazione con una delle due guardie in servizio, al momento ricoverata in ospedale ma non in gravi condizioni, sono riusciti a scappare dal carcere.

La Gendarmeria ha diramato le foto dei due detenuti. Si tratta di Achille Lia, un italiano di 50 anni, e di Albano Hametovic, un 32enne della Bosnia-Erzegovina.

I due erano in carcere per l’espiazione di condanne rispettivamente a 12 mesi (di cui 6 già espiati) per l’italiano e 18 mesi per il bosniaco, entrambi per reati di furto.

Nelle ricerche oltre all’impiego del personale dei tre corpi di polizia della Repubblica sanmarinese, con il personale già operativo e quello richiamato in servizio, sono stati attivati tutti i canali di collaborazione con l’Italia, tanto da avere ricevuto anche la disponibilità di sorvolo da parte di un elicottero di polizia. Diversi poi i posti di blocco nella zona.

La fuga, secondo le ricostruzioni, è avvenuta durante l’ora d’aria. I due reclusi hanno aggredito e picchiato il gendarme che era di turno con un’ausiliaria – una donna guardia volontaria che non sarebbe riuscita a opporre resistenza – ma non è chiaro come o chi abbia aperto le porte del carcere.

Successivamente il gendarme ha tentato di inseguire i due fuggitivi riuscendo a trattenerne per un braccio uno, che si è però liberato con uno strattone.

La Gendarmeria ha poi riferito che ci sono state segnalazioni di avvistamenti e che ritiene che i due si muovano a piedi, visto che – ad ora – non risultano segnalazioni di furti di mezzi. I due non sarebbero armati.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo