Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

“Salvini vuole giocare a fare il Trump dei poveri”, l’attacco della stampa francese al ministro dell’Interno

Immagine di copertina
Matteo Salvini

Il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini è finito nel mirino della stampa francese.

Nella giornata di oggi, 25 agosto 2018, è stata pubblicata dal famoso settimanale parigino “Le nouvelle observateur” una lunga intervista allo scrittore e giornalista originario dell’Italia, Thomas Leoncini, 33 anni, autore di due bestsellers pubblicati in tutto il mondo: “Dio è giovane”, scritto insieme a Papa Francesco, e “Nati liquidi”, scritto insieme a Zygmunt Bauman.

Alle domande sulla tragedia di Genova, il crollo del ponte Morandi, lo scrittore ha risposto: “Far montare la rabbia è l’unica linea di condotta del governo Salvini. Questo leader fa del giustizialismo e della ricerca del capro espiatorio più vicino il suo alibi di comando”.

Lo scrittore ha poi aggiunto: “La sua ossessione sono i migranti, ora tocca alla famiglia Benetton. È la logica dell’utile immediato, quello che funziona col popolo perché dà una causale alla rabbia individuale”.

E ancora: “Matteo Salvini è l’incarnazione più concreta di questo governo. Vuole giocare a fare il Trump dei poveri ma non credo che andrà così lontano da sprofondare nella glorificazione del pauperismo, della restrizione del consumo, della crisi irreversibile della produttività – le sue parole -. Sui principali problemi economici, le decisioni brutali e l’impatto immediato dei media rischiano di abbattere questo esecutivo”.

Infine: “Il test principale si svolgerà in autunno, con la legge finanziaria. Possiamo aspettarci tutto. Il ponte di Genova sarà forse classificato tra i ricordi”.

LEGGI ANCHE: “Tra noi e l’Africa il buon Dio ha messo l’Italia”, l’ambasciatrice di Malta contro Salvini

Ti potrebbe interessare
Esteri / A dieci ore dal gol vittoria, il calciatore Christian Atsu tra i dispersi del sisma in Turchia
Esteri / Bimbo di 6 anni ordina mille dollari di cibo con lo smartphone del padre: “Non so se ridere o arrabbiarmi”
Esteri / “Peccato, avrebbe potuto vincere”: l’ironia della portavoce russa sull’assenza di Zelensky in video a Sanremo
Ti potrebbe interessare
Esteri / A dieci ore dal gol vittoria, il calciatore Christian Atsu tra i dispersi del sisma in Turchia
Esteri / Bimbo di 6 anni ordina mille dollari di cibo con lo smartphone del padre: “Non so se ridere o arrabbiarmi”
Esteri / “Peccato, avrebbe potuto vincere”: l’ironia della portavoce russa sull’assenza di Zelensky in video a Sanremo
Esteri / I quoll rischiano l’estinzione: non dormono per fare più sesso
Esteri / Tragedia in Francia: morti 7 bambini e la loro madre in un incendio. Grave il padre
Esteri / Terremoto: colpita anche Aleppo, già martoriata dalla guerra civile | VIDEO
Esteri / Terremoto in Turchia, le immagini della devastazione | VIDEO
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti