Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Ricordando Lev Tolstoj

Immagine di copertina

Il grande scrittore, tra i massimi esponenti della letteratura russa, è ricordato per capolavori come “Guerra e Pace”, “Anna Karenina” e “Resurrezione”

Nato il 9 settembre 1828 a Jàsnaja Poljàna, vicino la città russa di Tula, Lev Tolstoj fu tra i massimi esponenti della letteratura del suo paese, e grande protagonista di quella che è considerata l’epoca d’oro della produzione letteraria in Russia. 

Perse entrambi i genitori quando era molto piccolo, la madre a due anni, il padre a nove. Fu educato da parenti e da precettori francesi e tedeschi. Si iscrisse prima alla facoltà di orientalistica e poi a quella di giurisprudenza all’università di Kazan, senza tuttavia riuscire a portare a termine gli studi.

Nel 1851 partì per il Caucaso, dove intraprese la carriera militare, e durante la guerra di Crimea partecipò all’assedio di Sebastopoli. Poco dopo la caduta della città lasciò l’esercito e iniziò a viaggiare per l’Europa.

In seguito Tolstoj si trasferì nella tenuta di Jàsnaja Poljàna, dove era nato e dove fu seppellito alla sua morte. Lì continuò la sua attività di scrittura e si diede all’insegnamento. Aprì infatti una scuola per i figli dei contadini, fondata sulla piena libertà degli allievi.

Nel 1862 si sposò con la diciottenne Sofija Andreevna Bers, da cui avrà tredici figli.

Fu autore di opere, poi divenuti grandi classici internazionali, come Guerra e PaceAnna Karenina e Resurrezione, tra le altre.

Oggi la sua tenuta, divenuta museo, è uno dei luoghi più visitati di tutta la Russia.

Il 20 novembre 1910 morì all’età di 81 anni a causa di una polmonite, mentre si trovava alla stazione ferroviaria di Astapovo, in Russia.

Il 9 settembre 2014, 186esimo anniversario della sua nascita, Google aveva dedicato in ricordo di Tolstoj il suo doodle, visibile in tutto il mondo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Esteri / Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: almeno un morto. Le autorità: "Non uscite e tenete porte e finestre chiuse"
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo