Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Rimpasto di governo nella Repubblica centroafricana attraversata da violenze inter-religiose

In vista delle elezioni del 13 dicembre il presidente ad interim cerca di mediare tra le diverse fazioni

Di TPI
Pubblicato il 30 Ott. 2015 alle 13:48 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:33
0
Immagine di copertina

Il presidente ad interim della Repubblica Centrafricana, Catherine Samba Panza, ha rimosso i ministri della Difesa, dell’Interno e della Giustizia.

La presidente Samba Panza avrebbe preso la decisione dopo settimane di consultazioni iniziate per porre fine alle violenze inter-religiose scoppiate a fine settembre nella capitale Bangui. Gli scontri tra cristiani e musulmani hanno portato alla morte di 77 persone.

Nella giornata di giovedì 29 ottobre la commissione elettorale centrafricana aveva comunicato alle Nazioni unite che le elezioni presidenziali e parlamentari si terranno il 13 dicembre 2015.

Il Paese sta attraversando forti violenze inter-religiose dal 2013 e una missione di pace delle Nazioni Unite è attualmente in corso.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.