Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:20
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La regina Elisabetta ha fatto una donazione privata a sostegno dei terremotati

Immagine di copertina

Lo ha annunciato via Twitter l'account ufficiale della famiglia reale. La donazione è stata effettuata a sostegno delle operazioni di soccorso della Croce rosse italiana

Dopo le star della musica nazionale e internazionale, i personaggi dello sport, tutti mobilitati per raccogliere e donare fondi da destinare alle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia, non si arresta la gara di solidarietà. Anche la Regina Elisabetta si è resa disponibile a effettuare una donazione personale – attingendo, dunque, dalle proprie finanze private e non dalle disponibilità della Corona – alla Croce Rossa italiana. Lo hanno riportato numerosi giornali britannici, citando un tweet diffuso dall’account ufficiale della famiglia reale il 26 agosto. 

Non si conosce tuttavia l’importo della donazione eseguita attraverso la Croce Rossa britannica. Intanto, nei giorni successivi al sisma che ha finora causato 291 vittime, sono stati numerosi i messaggi arrivati da Londra al popolo italiano. La stessa regina ha inviato una lettera di condoglianze al presidente della Repubblica italiano, Sergio Mattarella, dichiarandosi “rattristata per la perdita di vite umane a seguito del terremoto che ha colpito l’Italia centrale”. 

E si legge ancora: “I nostri pensieri e le nostre preghiere sono per il popolo italiano, in particolare per i parenti e i familiari delle vittime. Elisabeth R. 

Anche il Regno Unito piange le vittime del terremoto che la notte del 24 agosto ha devastato i centri abitati di Amatrice, Accumoli e Arquata. Sono tre i cittadini britannici ad aver perso la vita nel crollo degli edifici: il quattordicenne londinese Marcos Burnett, che si trovava ad Amatrice in vacanza con la famiglia, e una coppia di cinquantenni di Stockwell che si trovava in casa quando la scossa di magnitudo 6.0 ha colpito il paese. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri