Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il racconto degli italiani sopravvissuti alla strage di Istanbul

Immagine di copertina

L’attentatore in fuga sarebbe un uomo dell’Asia centrale, uzbeko o kirghiso, legato all’Isis

C’era anche un gruppo di giovani italiani tra coloro che avevano deciso di festeggiare il capodanno nella discoteca Reina di Istanbul, teatro della strage in cui hanno perso la vita 39 persone.

Sono sopravvissuti gettandosi a terra e hanno schivato i colpi sparati dall’attentatore, cavandosela con qualche escoriazione.

Si tratta di tre modenesi, un palermitano e una ragazza di Brescia, quest’ultima rimasta lievemente ferita al volto, che vivono in Turchia per lavoro. Nessuno di loro vuole fornire le proprie generalità, chiedendo l’anonimato.

“È accaduto tutto in un istante”, hanno raccontato i tre modenesi alla televisione locale Trc-Telemodena: “Stavamo tutti festeggiando e mangiando a tavola quando sono esplosi i primi colpi ed è scattato il panico nel locale”.

Appena hanno visto quell’uomo armato di un kalashnikov che sparava all’impazzata sulla folla si sono gettati a terra. Sono rimasti feriti a causa della calca di persone che cercava disperatamente una via di fuga. Alcuni testimoni sostengono che si sia trattato di almeno due attentatori, anche se l’informazione non è confermata.

Il locale Reina si affaccia sul canale del Bosforo e si trova nel quartiere di Ortakoy, molto vicino al quartiere di Besiktas, sulla sponda europea della città.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto il ministro degli Esteri bielorusso. Kiev: “Forse avvelenato”. Mosca: “Scioccati”
Esteri / “Italiana arrestata in Turchia alla manifestazione contro la violenza sulle donne”: le attiviste di Mor Dayanisma
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto il ministro degli Esteri bielorusso. Kiev: “Forse avvelenato”. Mosca: “Scioccati”
Esteri / “Italiana arrestata in Turchia alla manifestazione contro la violenza sulle donne”: le attiviste di Mor Dayanisma
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Esteri / La chef stellata: “Chi prenota al ristorante e non si presenta paga 75 euro di penale”
Esteri / Migranti, ancora tensioni Francia-Italia: “Roma apra i suoi porti alle Ong, altrimenti niente ricollocamenti”
Esteri / Putin alle madri dei soldati russi: “I vostri figli sono eroi”
Esteri / “Tentò di violentarmi in un camerino”: giornalista americana denuncia Trump per violenza sessuale e diffamazione
Esteri / Criticava il regime sui social, arrestato in Iran l’ex star della nazionale Voria Ghafouri
Calcio / Così il Qatar si è “comprato” i Mondiali per spacciarsi come Paese aperto e moderno
Esteri / Esclusivo TPI – Mondiali Insanguinati: ecco le condizioni disumane di lavoro degli operai che hanno costruito gli stadi in Qatar