Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il video delle Pussy Riot a favore dei rifugiati

Immagine di copertina

La nuova canzone del gruppo musicale è molto duro nei confronti dei governi europei, definiti fottuti bugiardi, e invita a far entrare i rifugiati e cacciare i nazisti

In seguito ai tragici attentati compiuti dall’Isis venerdì 13 novembre a Parigi, si sono verificate diverse reazioni riconducibili all’islamofobia e alla diffidenza nei confronti dei rifugiati e dei migranti. 

Proprio per andare contro questo atteggiamento e per mostrare la loro solidarietà verso migranti e rifugiati, il gruppo musicale russo delle Pussy Riot ha realizzato un video musicale dal titolo Refugees In, letteralmente “rifugiati dentro“.

Il video è ambientato a Dismaland, il parco divertimenti realizzato dallo street-artist Banksy, al cui interno sono state ospitate opere e installazioni dell’artista britannico.

Il video è stato girato a settembre, prima che il parco dei divertimenti venisse smantellato e le sue strutture fossero usate per la costruzione di un campo per rifugiati presso Calais, in Francia.

Il testo della canzone delle Pussy Riot è molto duro nei confronti dei governi europei, definiti “fottuti bugiardi”, e invita a far entrare i rifugiati e cacciare i nazisti.

Secondo quanto riferito dalla leader delle Pussy Riot, Nadya Tolokonnikova, al sito Noisey, la canzone è stata composta in soli due giorni ed è stata ispirata dall’incontro che il gruppo ha avuto con un rifugiato proveniente dal Sudan.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Montenegro, spara sulla folla e fa 11 morti
Esteri / Trump indagato dall’Fbi per spionaggio: “Trovate 20 scatole di documenti top secret”
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York: “Rischia di perdere un occhio”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Montenegro, spara sulla folla e fa 11 morti
Esteri / Trump indagato dall’Fbi per spionaggio: “Trovate 20 scatole di documenti top secret”
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York: “Rischia di perdere un occhio”
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Esteri / Costa Azzurra, ombrelloni e lettini soltanto ai bianchi. Stabilimenti accusati di razzismo
Esteri / Usa, l’attrice Anne Heche è cerebralmente morta, la famiglia: “Staccheremo la spina e doneremo gli organi”
Esteri / Rinasce Notre-Dame: ecco come sarà la cattedrale di Parigi dopo la ricostruzione | VIDEO
Esteri / Onu: L’esercito israeliano ha ucciso 19 bambini palestinesi in meno di una settimana
Esteri / Usa, a casa di Trump l’Fbi cercava documenti su armi nucleari: la rivelazione del Washington Post