Il principe della Thailandia è stato proclamato re

La successione è stata formalizzata oggi, a cinquanta giorni dalla morte del padre. Maha Vajiralongkorn salirà al trono con il nome di Rama X

Di TPI
Pubblicato il 1 Dic. 2016 alle 15:09 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:29
0
Immagine di copertina

Il principe ereditario Maha Vajiralongkorn è stato proclamato giovedì 1 dicembre re della Thailandia, cinquanta giorni dopo la morte di suo padre Bhumibol Adulyadej.

L’annuncio pubblico dell’accettazione del trono da parte del principe è stato fatto nel pomeriggio dal presidente del parlamento.

Maha Vajiralongkorn ha 64 anni, era l’erede ufficiale dal 1972 ed ha preso il nome di re Rama X, della dinastia Chakri.

Il suo predecessore, re Bhumibol Adulyadej, è stato il monarca più longevo nella storia della Thailandia ed era amatissimo dalla popolazione.

Era considerato il pilastro della stabilità negli ultimi turbolenti decenni, segnati dalla rivolta comunista, da colpi di stato dei militari e dalle violente proteste della popolazione.

Il nuovo re non ha la stessa popolarità del suo predecessore, avendo vissuto molti anni all’estero.

La successione era attesa dopo la morte di Bhumibol Adulyadej, ma Maha Vajiralongkorn aveva sorpreso tutti chiedendo di rinviare la cerimonia per consentirgli di elaborare il lutto.

L’incoronazione mette fine al periodo di transizione e incertezza istituzionale che è stato gestito dal novantaseienne reggente Prem Tinsulanonda, un ex primo ministro.

La monarchia thailandese è protetta dalle critiche da una severa legge di lesa maestà che prevede fino a 15 anni di carcere e restringe lo spazio di discussione dei media sulla famiglia reale. La maggior parte dei thailandesi conosce pochi dettagli sulla vita privata del nuovo re.

— LEGGI ANCHE: Chi è il principe ereditario della Thailandia che salirà al trono fra un anno

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.