Come sono andate le primarie del 15 marzo

Clinton e Trump si aggiudicano 5 stati. Kasich vince in Ohio. Rubio, dopo la sconfitta in Florida, si ritira dalla corsa alla nomination del partito repubblicano

Di TPI
Pubblicato il 16 Mar. 2016 alle 09:15 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:08
0
Immagine di copertina

Il 15 marzo gli elettori statunitensi di cinque importanti stati hanno votato sia per i candidati repubblicani e democratici. Ecco com’è andata. 

DEMOCRATICI – Hillary Clinton si è aggiudicata la vittoria in tutti e cinque gli stati: Florida, Illinois, Missouri, North Carolina e Ohio. In questi stati, come anche negli altri, i democratici votano con un sistema proporzionale per l’assegnazione dei candidati.

In Florida Clinton ha ottenuto 101 candidati, contro i 51 di Sanders, in Illinois 54 contro i 35 di Sanders. In Missouri 34 delegati per entrambi i candidati.

In Ohio 76 per Clinton e 59 per Sanders, in North Carolina 59 delegati per Clinton contro i 44 di Sanders. Ad oggi, Hillary Clinton può contare su 1096 delegati e 472 super delegati, mentre Bernie Sanders su 774 delegati e 23 super delegati.

REPUBBLICANI – Per i repubblicani quelle del 15 marzo erano primarie cruciali: per Rubio e Kasich, dal momento che si votava nei loro home state Florida e Ohio, era in ballo la stessa candidatura. Marco Rubio non ha retto la prova e, dopo la sconfitta in Florida, si è ritirato dalla corsa alla nomination.

John Kasich invece, dopo aver ottenuto tutti e 66 i delegati dell’Ohio, può continuare a rimanere in gara. Donald Trump si è aggiudicato i restanti 5 stati, raggiungendo così un totale di 640 delegati.

In Florida dove si votava con un sistema maggioritario winners-takes-all, ovvero chi vince porta a casa tutti i delegati in palio, ha ottenuto 99 delegati. In North Carolina 29 delegati contro i 26 di Cruz e i 9 di Kasich. In Illinois ne ha ottenuti 21, contro i 3 di Ted Cruz e in Missouri 20, contro i 5 di Cruz. Infine Trump di è aggiudicato altri 9 delegati delle isole Marianne. 

QUI LE INFOGRAFICHE AGGIORNATE CON GLI ULTIMI RISULTATI

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.