Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La prima donna nella storia a diventare ufficiale di fanteria dei marines degli Stati Uniti

Immagine di copertina

La tenente è riuscita a superare tutte le ardue prove di coraggio previste dal corpo di ufficiali di fanteria statunitense

Per la prima volta una donna è diventata ufficiale di fanteria dei Marines degli Stati Uniti d’America.

La tenente, la cui identità non è stata rivelata per scelta della donna, si è diplomata lunedì 25 settembre a Quantico, in Virginia, superando tutte le ardue prove di coraggio previste dal corpo di ufficiali di fanteria dei Marines degli Stati Uniti.

Quantico è sede di una delle più grandi basi al mondo dei Marines. 

La nuova tenente sarà ora inviata alla prima divisione a Camp Pendleton, in California, per la sua prima assegnazione. La sua carica rappresenta una novità storica per il corpo di cui fa parte.

In un tweet, il generale Rober Neller, comandante dei Marines, ha pubblicato la foto della donna scrivendo “sono orgoglioso di questo ufficiale e dei suoi colleghi”.

Ci sono quasi 1,4 milioni di truppe attive nelle forze armate statunitensi, e circa il 15 per sono donne.

Nel marzo del 2016, il presidente Barack Obama ha aperto tutte le posizioni militari alle donne, comprese le unità di combattimento.

Il corso di addestramento per ufficiale dura 13 settimane e inizia a luglio. Vi hanno preso parte 131 Marines e 88 si sono recentemente diplomati.

Tradizionalmente circa un quarto di tutti i candidati non raggiunge l’obiettivo, il 10 per cento rinuncia già al primo giorno di addestramento.

In un articolo di opinione redatto per il New York Times, Teresa Fazio, ex capitano dei Marines, ha dichiarato che “un ufficiale donna sarebbe un bene importante in Afghanistan”, dove le truppe statunitensi sono impegnate.

“Le truppe femminili sono preziose per la ricerca di case e la comunicazione con le donne del luogo: accedere alle informazioni è spesso difficile per via delle abitudini locali che impediscono alle afghane di rapportarsi con le truppe maschili”, scrive Teresa Fazio.

Il Corpo dei marines sta insistendo per fare maggiore ricorso alle reclute femminili.

In un video recentemente pubblicato su Twitter, i marines mostrano l’addestramento degli ufficiali donna impegnati in esercizi in montagna insieme ai colleghi maschi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ascesa della lady di ferro di Madrid che ha stravinto le elezioni tenendo aperti i ristoranti
Esteri / Usa, giustiziato per omicidio: 4 anni dopo test scoprono DNA di un altro
Esteri / Francia e Regno Unito inviano navi da guerra nella Manica: alta tensione sulla pesca
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ascesa della lady di ferro di Madrid che ha stravinto le elezioni tenendo aperti i ristoranti
Esteri / Usa, giustiziato per omicidio: 4 anni dopo test scoprono DNA di un altro
Esteri / Francia e Regno Unito inviano navi da guerra nella Manica: alta tensione sulla pesca
Esteri / Un agricoltore ha spostato per sbaglio il confine tra Francia e Belgio
Esteri / Biden annuncia lo stop ai brevetti sui vaccini: "Tempi straordinari richiedono misure straordinarie"
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Esteri / Insetti da mangiare: l'Ue autorizza il consumo alimentare delle tarme della farina
Esteri / Israele, Netanyahu non forma il governo: scaduto il mandato