Covid ultime 24h
casi +16.424
deceduti +318
tamponi +340.247
terapie intensive +11

Presidenziali Francia 2017: a gennaio le primarie dei socialisti, ecco i candidati

Francesco Maselli spiega cosa accade nella politica francese, in vista delle elezioni per l'Eliseo del 2017. Gli elettori di sinistra dovranno scegliere tra 7 candidati

Di TPI
Pubblicato il 19 Dic. 2016 alle 11:09 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:35
0
Immagine di copertina

Francesco Maselli, doppia laurea in diritto italo-francese conseguita tra Parigi e Roma, spiega settimanalmente su TPI l’evolversi della corsa presidenziale francese che nel 2017 consegnerà l’Eliseo al successore di Francois Hollande.

Di cosa si parla oggi?

Sabato 17 dicembre 2016, alle ore 12:00, l’Alta autorità che organizza le primarie del Partito socialista ha ufficializzato i nomi dei sette candidati, tra i quali una sola donna, che si contenderanno la leadership dei socialisti il prossimo gennaio, in vista delle presidenziali che si terranno ad aprile 2017. 

L’ex primo ministro Manuel Valls è considerato il favorito, ma la campagna sarà breve e intensa: tutto può succedere.

Intanto il programma molto radicale di François Fillon comincia a creargli dei problemi, in settimana il candidato dei repubblicani è stato costretto a fare un passo indietro rispetto alla riforma sanitaria che aveva proposto durante le primarie.

— LEGGI ANCHE: Presidenziali Francia 2017: Hollande non si ricandida, quale futuro per la sinistra?

— LEGGI ANCHE: Presidenziali Francia 2017: le divisioni del Front National e la prima volta di Macron

— LEGGI ANCHE: Chi è Marine Le Pen

*La versione integrale di questo articolo è stata pubblicata con il titolo “Présidentielle 2017 tredicesima settimana: i candidati alle primarie del Partito Socialista” su francescomaselli.net

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.