Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La premier finlandese va in discoteca dopo essere stata in contatto con un positivo. “Mi dispiace”

Immagine di copertina
Credit: Ansa photo

La premier finlandese, Sanna Marin, 36 anni, si è scusata per essere andata in discoteca pur essendo
stata a contatto con un ministro risultato positivo al Covid – 19. La leader socialdemocratica, al centro delle polemiche, ha affidato a un post su Facebook le sue scuse: “Mi dispiace davvero” ha scritto.
Inizialmente le era stato detto di non isolarsi perché vaccinata con due dosi contro il coronavirus. In seguito, però, le è stato comunicato il contrario tramite sms e che, quindi, si sarebbe dovuta sottoporre a un tampone. Marin, però, non ha mai letto il messaggio perché le era stato inviato sul telefono di lavoro che aveva lasciato a casa, quando lei e suo marito erano già nel locale di Helsinki.
Il giorno seguente, dopo aver visualizzato il messaggio, ha effettuato subito un test che è risultato, poi, negativo. Nel post su Facebook ha scritto che avrebbe dovuto seguire altre istruzioni e avrebbe dovuto comportarsi diversamente.


In Finlandia, le linee guida contro il Covid dicono che chi è vaccinato con due dosi può anche non isolarsi dopo un contatto con una persona risultata positiva, ma si consiglia, comunque, di evitare i contatti sociali se si è in attesa di effettuare un tampone. I politici dell’opposizione, come riportato dalla Bbc, hanno detto che la premier avrebbe dovuto dare il buon esempio isolandosi volontariamente. “È stata irresponsabile”, ha affermato Mia Laiho, deputata del National Coalition Party.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica
Esteri / Arrestati in Congo gli assassini dell’ambasciatore Attanasio. “Volevano rapirli”
Esteri / Regno Unito, al via test per settimana lavorativa di 4 giorni
Esteri / Covid, in calo i contagi nel Regno Unito. L’Oms: “La fine della pandemia non è lontana”
Esteri / Roberta Metsola è la nuova presidente del Parlamento Europeo: “Onorerò David Sassoli”