Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il pedofilo del caso Maddie McCann sospettato della scomparsa di una bambina tedesca di 5 anni

Immagine di copertina

Il pedofilo del caso Maddie McCann sospettato di aver rapito anche un’altra bambina

Christian Stefan Brückner, 43 anni, è il pedofilo tedesco sospettato per il caso di Maddie McCann, la bambina scomparsa 13 anni fa durante una vacanza in Portogallo con i suoi genitori. L’uomo è stato descritto dal sito del settimanale tedesco Der Spiegel come un aspirante bohemien che viveva a Praia de Luz, in Portogallo. Condannato 17 volte per pedofilia, pedopornografia, furto, violenza e traffico di droga, è stato accusato per la prima volta di violenza sessuale su minori nel 1994. Dopo le rivelazioni di ieri, giovedì 5 maggio, giunte dalla Procura di Braunschweig (Bassa Sassonia), i magistrati di Stendhal hanno aperto un’indagine preliminare su un altro caso noto alla cronaca locale, quello di Inga Gehricke, scomparsa in circostanze simili a quelle di Maddie il 2 maggio 2015 all’età di cinque anni, per capire se i due episodi sono collegati.

La piccola Inga si trovava in gita con la famiglia in Sassonia Anhalt, a pochi passi da dove Christian Brueckner aveva acquistato una proprietà a Neuwegersleben: al momento della sua scomparsa stava cercando legna per fare un falò con altri bambini nella foresta. La bimba era stata soprannominata dai media locali “German Maddie”, ma il suo fascicolo era stato chiuso senza accuse nei confronti di Brückner. Come riportato anche dal sito locale “Magdeburger Volksstimme“, la proprietà acquistata dall’uomo zi trovava a pochi chilometri dal luogo in cui Inga è scomparsa cinque anni fa. La nuova pista emersa sulla morte di McCannie ha spinto la famiglia di Inga a chiedere la riapertura del caso. “Era stato chiuso solo quattro settimane dopo l’inizio delle indagini. La polizia si è arresa troppo presto”, ha detto l’avvocato della madre.

Leggi anche:

1. La Jaguar, la vita da bohemien e lo stupro di una 72enne: i retroscena sul tedesco sospettato per il caso McCann / 2. Maddie McCann, sospetti su un pedofilo tedesco per il caso della bambina scomparsa 13 anni fa in Portogallo. La Procura: “Pensiamo sia morta” /3. Tutti i bambini che scompaiono in Italia ogni anno / 4. Chi è il pedofilo tedesco sospettato di aver ucciso Maddie McCann, scomparsa 13 anni fa in Portogallo

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Esteri / Il canale della morte: il fotoreportage sulla strage nella Manica su TPI
Esteri / Papa Francesco: “La morte va accolta, non somministrata”
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento