Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Mangiano dei panini con della carne contaminata da listeria: muoiono tre pazienti in ospedale

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 8 Giu. 2019 alle 13:59 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:49
0
Immagine di copertina

Pazienti morti panini listeria

Hanno mangiato tre sandwich preconfezionati in ospedale e sono morti nel giro di qualche ora. A causare il decesso sono stati i batteri di listeria che contaminavano i panini. Il fatto drammatico è avvenuto nel Regno Unito.

Ad annunciare la morte delle tre persone sono stati i funzionari del ministero della Sanità del paese. I tre soggetti erano ricoverati in ospedali diversi: due delle tre vittime si trovavano alla NHS Foundation Trust dell’Università di Manchester, mentre la terza a Liverpool, alla Aintree University Hospital Foundation Trust. Tre le vittime, ma sei in tutto le persone contagiate dal batterio della listeria.

A fornire i prodotti preconfezionati è stata l’azienda The Good Food Chain. La catena in questione è una di quelle che fornisce il cibo negli ospedali: sono circa 40 quelli nel Regno Unito riforniti dall’azienda, che ha assicurato di aver acquistato la carne dal North Country Cooked Meats. Qui, secondo le indagini, si anniderebbe il ceppo epidemico della listeria.

Pazienti morti panini listeria | L’azienda chiude

Dopo che è stata aperta l’inchiesta in seguito alla morte di tre persone e all’intossicazione di altre tre, il fornitore The Good Food Chain ha chiuso i battenti. “Da oltre 20 anni abbiamo fornito prestigiose università, imprese e industrie e strutture sportive nel Regno Unito”, si legge sul sito dell’azienda.

Il rischio per la salute della popolazione rimane basso. Le persone sane, infatti, quando vengono contagiate dal batterio hanno dei sintomi leggeri, niente di grave. Il corpo delle persone malate, però, può non reggere all’attacco del batterio e cedere, come è successo ai tre pazienti morti.

In tanti, però, sono rimasti colpiti dall’episodio e si stanno preoccupando. Il vice direttore del National Infection Service di PHE ha dichiarato vicinanza alle famiglie dei pazienti deceduti e ha aggiunto: “Noi, insieme alla FSA, i colleghi delle autorità locali e il Servizio sanitario nazionale abbiamo lavorato rapidamente per capire quale fosse la causa del focolaio e subito abbiamo fatto in modo di ridurre il rischio per la salute pubblica”.

Listeria, 4 morti per un focolaio in Europa: si indaga su un lotto di salmone confezionato in Polonia

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.