Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:07
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Musulmani raccontano come vivono l’islamofobia nel Regno Unito

Immagine di copertina

Un gruppo di giovani musulmani residenti nel Regno Unito racconta in un video le sensazioni che provano dovendo sopportare i sentimenti e i pre-concetti islamofobici

Un gruppo di giovani musulmani residenti nel Regno Unito ha deciso di raccontare le sensazioni che percepiscono giorno dopo giorno dovendo sopportare i sentimenti e i pre-concetti islamofobici di cui alcuni britannici sono protagonisti.

“Non abbiamo nulla da giustificare per far capire che non siamo come gli altri – i fanatici, terroristi – eppure le persone si aspettano quasi sempre da parte nostra una giustificazione su qualcosa”.

Lo stesso concetto è stato espresso dalla giornalista di TPI Sabika Shah Povia nel suo articolo Parigi era una trappola: non ci cascate. Sostanzialmente, secondo Sabika, a un musulmano non basta cambiare foto profilo su Facebook dopo un attentato terroristico per mettere la propria coscienza a posto.Deve giustificarsi. Deve spiegare la differenza tra musulmano e fanatico estremista cento volte al giorno.

Sulla stessa linea, in seguito agli attentati di Parigi del 13 novembre che hanno causato la morte di 130 persone, il sentimento d’odio verso i musulmani nel Regno Unito è aumentato del 300 per cento.

Il video di Dazed  

Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce
Esteri / Incendio in un grattacielo a Taiwan, almeno 46 morti