Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

È morto l’ex presidente iraniano Akbar Hashemi Rafsanjani

L'ex presidente si è spento all'età di 82 anni

Di TPI
Pubblicato il 8 Gen. 2017 alle 17:29 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 18:02
0
Immagine di copertina

L’ex presidente iraniano Akbar Hashemi Rafsanjani è morto all’età di 82 anni a causa di un attacco cardiaco. È stato presidente della repubblica iraniana dal 1989 al 1997. È stato inoltre Presidente dell’Assemblea di Esperti dal 2007 al marzo del 2011 e Presidente del Consiglio per il Discernimento dell’Iran fino alla sua morte. Nel 2005 fu sconfitto alle elezioni presidenziali dal sindaco di Teheran, Mahmud Ahmadinejād. 

È stato uno dei più fedeli collaboratori dell’ayatollah Khomeyni, e suo seguace da ragazzo. Era inoltre consigliere della Guida Suprema, l’Ayatollah Ali Khamenei, in materia di politica nazionale.

Nel 2006 la magistratura argentina ha emesso un mandato di cattura nei confronti di Rafsanjāni, accusato di essere il mandante della strage del 18 luglio del 1994 al centro ebraico di Buenos Aires, che provocò la morte di 85 persone e il ferimento di altri 300, realizzata da Hezbollah, organizzazione paramilitare libanese. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.