Mistero sulla morte di due sorelle americane alle Seychelles

Anne Marie e Robin Marie Korkki sono state trovate senza vita la settimana scorsa nella loro stanza d'albergo, a causare entrambi i decessi un edema polmonare

Di TPI
Pubblicato il 1 Ott. 2016 alle 13:07 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 11:49
0
Immagine di copertina

Resta un mistero la morte di due sorelle americane in vacanza alle Seychelles. Anne Marie Korkki, 37 anni, e Robin Marie Korkki, 42, anni, originarie del Minnesota, erano state trovate senza vita dal personale dell’albergo di lusso nel quale alloggiavano, la settimana scorsa.

L’autopsia ha rivelato che entrambe le donne sono morte a causa di un grave edema polmonare, ovvero fluidi nei polmoni, e ha constatato che Anne aveva anche un edema cerebrale, fluidi nel cervello.

I due corpi non presentano segni visibili di traumi e sono in corso test tossicologici per verificare se le due sorelle avessero assunto sostanze. 

Infatti, le overdose possono causare comunemente edemi. Tuttavia, fluidi nei polmoni possono essere messi in relazione anche con infezioni di tipo virale.

Il fatto che entrambe le sorelle siano morte per la stessa causa contemporaneamente getta molti dubbi sulle circostanze e le ragioni del decesso.

Anne e Robin erano state trovate giovedì 22 settembre nel loro villino da quasi 1.800 euro a notte, sull’isola principale dell’arcipelago delle Seychelles, Mahe.

La sera prima del ritrovamento dei loro cadaveri, le due sorelle aveva bevuto al bar del resort e il personale dell’albergo aveva dovuto riaccompagnarle in stanza.

Il fratello delle Korkki ha riferito che le sorelle amavano vivere la vita al massimo. Prima di arrivare alle Seychelles, erano state in Kenya, Tanzania e a Zanzibar.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.