Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Soccorsi due barconi al largo dell’Indonesia

Due imbarcazioni con a bordo 600 migranti provenienti dalla Birmania sono stati soccorsi al largo delle coste indonesiane

Di TPI
Pubblicato il 11 Mag. 2015 alle 09:34 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:09
0
Immagine di copertina

Due imbarcazioni con a bordo circa 600 migranti provenienti dalla Birmania sono state soccorse ieri da alcuni pescherecci al largo delle coste dell’Indonesia.

La maggior parte delle persone a bordo dei barconi – diretti in Malesia – sono profughi birmani appartenenti alla minoranza rohingya. Insieme a loro anche numerosi bangladesi.

Circa 50 persone sono state ricoverate presso l’ospedale di Aceh, nel nordovest dell’Indonesia, per ricevere le cure mediche necessarie.

I rohingya sono una minoranza perseguitata in Birmania, in quanto musulmani (la Birmania è buddista), e sono privati di numerosi diritti fondamentali secondo quanto riporta l’Alto Commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr).

Tra gennaio e marzo di quest’anno, 25mila tra birmani rohingya e bangladesi hanno cercato di fuggire verso la Malesia e l’Australia via mare: un numero doppio rispetto agli stessi tre mesi dello scorso anno.

Leggi anche: Un’isola messa in ginocchio dall’Australia

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.