Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Matteo Salvini è tra le 100 persone più influenti al mondo secondo Time: a tracciare il suo profilo Steve Bannon

Immagine di copertina

Matteo Salvini è stato inserito dal settimanale americano Time nella lista delle 100 persone più influenti al mondo.

La classifica, che viene stilata ogni anno dal noto magazine, questa volta ha quindi aggiunto anche il ministro degli Interni italiano nell’elenco dei suoi top influencer.

Come sempre ogni personaggio inserito nella lista viene presentato da altre persone influenti e a tracciare il profilo di Salvini è stato Steve Bannon, il principale esponente e simbolo dell’ultradestra americana ed ex stratega della campagna elettorale di Donald Trump.

Steve Bannon a Roma: “L’Italia? Oggi è il luogo strategico più importante. Bolsonaro e Salvini i leader più influenti al mondo”

Il vicepremier del governo Conte, nello specifico, è stato inserito nella categoria “leader”. Con lui anche Papa Francesco, Donald Trump, Xi Jinping, Jair Bolsonaro, Greta Thunberg e Alexandria Ocasio-Cortez.

Salvini, peraltro, non è il solo italiano finito nella lista di Time: nella categoria “icone”, infatti, c’è anche Pierpaolo Piccioli, direttore creativo di Valentino. Nello stesso gruppo, poi, compaiono Lady Gaga, Michelle Obama e Taylor Swift.

Ma non è finita qui con i top influencer italiani, perché nella categoria “pionieri” c’è anche lo chef Massimo Bottura, conosciuto e apprezzato a livello internazionale.

“Bruxelles non ci detterà più la politica sull’immigrazione: il partito di Davos non ci detterà più legge in Italia. Le elite europee non silenzieranno più i cittadini italiani. Matteo Salvini ha fatto risorgere l’orgoglio nazionale italiano”, sono state le parole di Bannon per descrivere il leader del Carroccio che “Venne, vide, postò su Facebook”.

A suo avviso Salvini, di cui racconta le umili origini, sarebbe oggi “il più discusso politico in Europa e alla fine di maggio, dopo le elezioni europee, potrebbe benissimo essere il più potente”.

Bannon si è espresso anche sul modo di comunicare di Matteo Salvini, sostenendo che il vertice del Viminale sia “il più anticonvenzionale dei politici” che ha portato avanti “la più anticonvenzionale delle campagne”. Giusta, secondo l’uomo dell’ultradestra negli States, anche l’alleanza con il Movimento 5 stelle, la quale ha saputo unire “destra e sinistra, populisti e nazionalisti”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Ti potrebbe interessare
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come