Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La mappa per vedere la Terra senza nuvole

Immagine di copertina

Con le foto riprese dal satellite Sentinel-2B è stato possibile ricostruire un'immagine navigabile ad altissima risoluzione che mostra il pianeta privo di agenti atmosferici

Composta da oltre 80 trilioni di pixel, e quindi con una definizione altissima, la mappa creata grazie al contributo del satellite Sentinel-2B, è in grado di fornire una vista della Terra priva di impatti atmosferici.

L’immagine è navigabile ed è stata realizzata con le immagini scattate dal satellite lanciato nel giugno del 2015 allo scopo di controllare lo stato di salute della Terra.

I dati raccolti in diverse condizioni meteorologiche tra il maggio 2016 e l’aprile 2017, sono stati uniti in un mosaico omogeneo di immagini che mostrano una mappa del pianeta quasi del tutto privo di impatti atmosferici.

“La nostra piccola squadra”, commentano i realizzatori della società tedesca Eox, “è stata in grado di creare questa mappa senza nuvole del mondo in un modo veloce ed economico”.

È possibile navigare la splendida mappa 3d dal sito: https://s2maps.eu/. Le immagini sono tutte gratuite.

Dal sito della società spiegano che a marzo 2017, durante il lancio di Sentinel-2B, “abbiamo creato un mosaico senza nuvole che copre l’Europa. Il rilascio di queste prime immagini ci ha aiutato a individuare punti deboli ci ha aiutato a valutare complessivamente il nostro approccio di elaborazione dei dati. Dopo questa prima campagna di elaborazione abbiamo ottimizzato e semplificato il processo e il software eh utilizzavano. Queste ottimizzazioni ci hanno permesso di accelerare il tempo di elaborazione di circa il 50 per cento”.

Lago di Brokopondo, Suriname
Deserto della Namibia

Per sbarazzarsi delle nuvole, i realizzatori della mappa hanno utilizzato una combinazione di più foto scattate dal satellite che sono state selezionate grazie a un algoritmo in grado di scegliere solo quelle prive di nuove o ombre.. Poiché la selezione avviene pixel per pixel, riduce in modo significativo i confini spaziali che appaiono tra ciascuna immagine di Sentinal-2B.

Bacino del fiume, Chad, Africa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento
Esteri / Dalla Francia a Israele: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale