Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Licenziato perché gay

Il video di un esperimento sociale fatto in Svezia mostra come un ragazzo gay ha subito una discriminazione sul posto di lavoro a causa del proprio orientamento sessuale

Di TPI
Pubblicato il 5 Ago. 2015 alle 06:09 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:25
0
Immagine di copertina

“Mi hanno licenziato perché sono gay”. È quanto ha sostenuto un ragazzo svedese impiegato in un deposito merci quando ha contattato Konrad Ydhage e Olle Öberg del gruppo STHLM Panda, noto per i video di esperimenti sociali che carica sul proprio canale Youtube.

Konrad e Olle non ci hanno creduto subito, anche perché la Svezia, quarto Paese in Europa per il rispetto dei diritti della comunità Lgbtiè notoriamente un Paese tollerante e gay-friendly, secondo l’International Lesbian Gay Bisexual Trans and Intersex Association (Ilga), un‘associazione che si batte per i diritti degli Lgbti in Europa.

Entrambi hanno fatto domanda per la posizione liberatasi ed entrambi sono stati chiamati per un colloquio. Il colloquio è stato ripreso con telecamere nascoste. Konrad si è finto un ragazzo inesperto, poco interessato al lavoro e che passa le sue giornate giocando a videogiochi di calcio. Olle, invece, ha dimostrato di essere entusiasta e di avere tutte le carte in regola per cominciare subito.

Konrad però è etero e Olle no. Il video 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.